I 10 Migliori Processori Intel del 2021

Passiamo in rassegna i migliori processori Intel di quest’anno per gaming e produttività, e ti aiutiamo a scegliere il modello ideale in base alle tue esigenze e budget.

miglior processore intel
image credit: Intel

Intel produce una vasta gamma di processori per computer adatti alle più disparate esigenze, dal video editing, al gaming, ma anche a chi semplicemente usa il PC per navigare o guardare video e film. I suoi prodotti sono sempre stati affidabili, performanti e tra i più diffusi sul mercato.

Ad oggi troviamo CPU Intel appartenenti a diverse serie. Dalle più prestanti (e costose) alle più economiche troviamo: Intel Core i9, Core i7, Core i5, Core i3, Pentium e Celeron.

Come scegliere un processore Intel

Se utilizzi il computer per navigare sul web, stare sui social, guardare film e video o per usare Word, il miglior processore Intel per te è un Pentium, un Core i3 o un Core i5 entry level.

Se invece utilizzi il PC per lavorare, o se per i tuoi hobby utilizzi software per l’editing di video e di immagini, programmazione o gestione fogli di calcolo complessi, generalmente (consultare i requisiti minimi e consigliati di ciascun programma è sempre consigliabile) è meglio orientarsi su un più potente Intel Core i5 o i7.

Anche per chi sta assemblando un computer da gaming il miglior processore Intel è un Core i5 o un i7. La raccomandazione in questo caso è, se il budget è limitato, di risparmiare qualcosa sull’acquisto della CPU (un i5 andrà bene quanto un i7 nella maggior parte dei casi) per investirlo nell’acquisto di una buona scheda video.

I processori Intel top di gamma sono i Core i9 e sono consigliati a chi vuole assemblare una workstation molto prestante, in grado di confrontarsi senza problemi con task impegnativi come editing video, grafica e rendering 3D, simulazioni complesse.

E per chi non vuole spendere molto? I migliori processori Intel economici fanno parte delle serie Celeron o (meglio) Pentium e sono sufficienti per un uso basilare del computer, ma, se affiancati da altri componenti hardware correttamente selezionati (GPU, RAM…) possono misurarsi anche con qualche compito leggermente più impegnativo.

Classifica dei Migliori Processori Intel 2021

Abbiamo selezionato i migliori processori Intel per ogni fascia di prezzo e scenario d’utilizzo, ordinati dai modelli più costosi e potenti fino ad arrivare a quelli più economici.

Intel Core i9-11900K

1. Intel Core i9-11900K

Il miglior processore Intel i9 di ultima generazione

  • Prestazioni single core al top
  • Ottimo per overclocking
  • PCIe 4.0
  • Prezzo elevato
  • Meno core rispetto alla gen precedente

Prezzo 523,34 €

Il miglior processore Intel in assoluto è il Core i9-11900K, un modello top di gamma dell’ultima generazione Intel, la 11esima, nota anche con il nome Rocket Lake. È una scelta da tenere assolutamente in considerazione per chi ha bisogno di mettere in piedi una workstation di alto livello, oppure un PC per il gaming a livello professionale.

Ha 8 core, 16 thread e riesce a gestire bene anche più task complessi contemporaneamente. La frequenza di clock massima raggiungibile da i9-11900K in turbo è di 5,30 GHz, mentre quella base è invece di 3,50 GHz.

Presente anche la tecnologia Thermal Velocity Boost, che permette di aumentare la frequenza di clock (anche oltre quella massima ottenibile in Turbo Boost) per un tempo variabile, in base ad alcune condizioni (temperatura della CPU e Turbo Power budget a disposizione).

Segnaliamo il supporto a PCIe 4.0, la maggiore larghezza di banda di quest’ultima generazione consente di ottenere performance di livello superiore con l’utilizzo, ad esempio, di una scheda grafica dedicata o di un SSD ad alte performance.

Intel Core i9-10900K

2. Intel Core i9-10900K

CPU i9 di 10 gen, tuttora uno dei processori più potenti sul mercato

  • Prestazioni eccellenti
  • Moltiplicatore sbloccato
  • Ottimo anche per gaming ad alto livello
  • Deve essere accoppiato ad una scheda madre Z490
  • Costo elevato

Prezzo 499,98 €

Intel Core i9-10900K è il miglior processore i9 della generazione Comet Lake. Non è una CPU per tutti, ma se cerchi il top delle prestazioni, non hai limiti di budget e vuoi acquistare un processore Intel, questo è il modello da considerare.

Intel Core i9-10900K è dotato di ben 10 core, un numero maggiore anche di quelli del modello successivo, che operano ad una frequenza di base di 3,70 GHz. Come per tutte le CPU Intel di fascia media e alta, troviamo le tecnologie Hyper Threading, che consente l’esecuzione di più thread su ciascun core, per gestire un maggior numero di lavori in parallelo, e Turbo Boost, che accelera le prestazioni del processore. Questo i9 ha quindi 20 thread e raggiunge in burst una frequenza di clock di 5,30 GHz.

Una potenza di questo tipo si rivela utile a chi vuole mettere a punto una vera e propria workstation in grado di sostenere carichi di lavoro molto pesanti, come rendering tridimensionali o simulazioni, ma anche per il gaming a livello agonistico con streaming delle proprie partite.

Se vuoi mettere a punto un nuovo PC con questa CPU dovrai procurarti una motherboard Z490 (qui la nostra selezione delle schede madre migliori), adatta oltretutto anche all’overclocking (i9-10900K fa parte della serie di processori Intel con moltiplicatore sbloccato) e un buon dissipatore, dal momento che non ne troverai uno in confezione.

Intel Core i7-11700K

3. Intel Core i7-11700K

Performance di tutto rispetto ad un prezzo più ragionevole rispetto agli i9

  • Buon rapporto performance/prezzo
  • Performance per gaming e produttività da top di gamma
  • Tende a scaldare
  • Dissipatore da acquistare a parte

Prezzo 339,90 €

Consigliamo il Core i7-11700K come miglior processore Intel per qualità prezzo, per avere prestazioni alte senza pagare troppo.

Prima dell’introduzione della serie i9, gli i7 erano il top di gamma tra i processori Intel. Oggi rappresentano una scelta perfettamente sensata per chi desidera prestazioni molto elevate, ma preferisce non pagare il prezzo, spesso alle stelle, di un i9.

Va bene per chi usa applicativi pesanti (come software di grafica e rendering 3D) ma anche per il gaming (e anche se fai streaming dei tuoi gameplay). La CPU è infatti un octa-core con 16 thread, lavora ad una frequenza di clock base di 3,60 GHz, che può arrivare però a toccare i 5,00 GHz grazie al Turbo Boost.

Presente il supporto a PCIe 4.0, che permette di ottenere il massimo delle performance quando si collega tramite questa interfaccia una scheda video dedicata oppure un disco allo stato solido.

Ha una scheda grafica integrata, la Intel UHD 750, che, pur non performando come una GPU dedicata, permette comunque di fare qualche partita ai videogame e a gestire qualche progetto 3D non eccessivamente complesso.

Questo processore ha il vantaggio di essere tendenzialmente reperibile con facilità. Appartenendo alla linea K Intel, ha il moltiplicatore sbloccato e si presta dunque all’overclocking. Nella confezione non troviamo un dissipatore, che sarà quindi da acquistare separatamente, prestando attenzione a scegliere un buon modello, perché i7-11700K tende a scaldare un po’.

Intel Xeon E-2136

4. Intel Xeon E-2136

Processore Intel per server

  • Consumi contenuti
  • Buone performance
  • Nessuna scheda grafica integrata
  • Pensato per una categoria di utenti molto specifica

Prezzo 553,82 €

I processori Intel Xeon sono prodotti pensati per un segmento di utenza molto specifico: aziende di piccole e medie dimensioni che hanno bisogno di un PC server. Rispetto ad una CPU del segmento consumer, un Intel Xeon offre alcune caratteristiche specifiche, primo fra tutto il supporto alle memorie ECC. Queste CPU richiedono l’utilizzo di schede madri apposite pensate per il settore enterprise.

Il processore che abbiamo scelto di consigliare è Intel Xeon E-2136. Si tratta di un esa-core, ha 12 thread, opera ad una frequenza base di 3,30 GHz e arriva ad un massimo di 4,50 GHz in modalità turbo. Si tratta di una potenza sufficiente a giustificare un upgrade, se la configurazione considerata include una CPU della scorsa generazione.

Tra i punti di forza di questa CPU, dei consumi ragionevoli: si parla di 33W in modalità idle e un massimo di 102W sotto stress.

Intel Xeon E-2136 non include una scheda grafica, chi dovesse preferire una soluzione con GPU integrata dovrebbe dare un’occhiata ad altri modelli della serie Xeon E, come Intel Xeon E-2146G.

Intel Core i7-10700K

5. Intel Core i7-10700K

Intel Core i7 Comet Lake con performance gaming da top di gamma

  • Ottime performance
  • Consigliato per overclocking
  • Nessun dissipatore in confezione
  • Prestazioni in game non dissimili da un i5

Prezzo 307,00 €

Tra i migliori processori intel per il gaming segnaliamo l’Intel Core i7-10700K di 10 generazione, che all’interno della fascia alta, continua ad offrire un buon rapporto tra prestazioni e prezzo.

È appunto particolarmente consigliato per il gaming e, visto che fa parte della serie K Intel e ha moltiplicatore sbloccato, anche per gli amanti dell’overclocking, che troveranno ampio headroom con cui lavorare.

L’i7-10700K è un octa-core, ha 16 thread e una frequenza di clock base di 3,80 GHz. La frequenza massima ottenibile grazie al Turbo Boost è di 5,10 GHz. Si tratta di una CPU in grado di offrire performance di alta gamma perfettamente bilanciate, quindi è molto adatta a chi sta assemblando un PC da usare sia per il gioco, sia per la produttività.

Non scalda molto, ma all’interno del suo scatolo non troveremo un dissipatore, che andrà dunque acquistato a parte.

La CPU però include una scheda grafica, la Intel UHD 630, leggermente meno performante delle nuove grafiche integrate Intel che si trovano sui processori di 11esima generazione, ma che comunque non rende indispensabile l’acquisto immediato di una GPU dedicata, se non utilizzerai il PC per il gaming (o se stai assemblando il tuo PC da zero e stai aspettando la disponibilità della scheda video che hai scelto).

Intel Core i5-11600K

6. Intel Core i5-11600K

Il miglior processore Intel i5 per chi guarda alle prestazioni

  • Ottimo rapporto prestazioni/prezzo
  • Performance di alto livello
  • Ottimi risultati sia in single che in multithread
  • Dissipatore non incluso

Prezzo 249,00 €

Il modello i5-11600K è il processore Intel i5 caratterizzato dal miglior rapporto qualità prezzo. La maggior parte degli utenti non ha bisogno delle performance di un i7 o di un i9 per svolgere i propri task di produttività o per divertirsi. Le CPU della serie i5 sono perfette per chi ha un buon budget a disposizione, non vuole compromessi in termini di performance, ma non fa uso di software professionali specifici e molto pesanti.

Si tratta di un esa-core, grazie all'Hyper Threading abbiamo 12 threads. La frequenza di base è di 3,90 GHz, che salgono a 4,90 GHz in burst. Le performance single core sono notevoli: chi cerca una CPU per giocare otterrà dei risultati in game assolutamente paragonabili a quelli di un i7.

Questo i5 è un’ottima base per creare una configurazione da gaming longeva e in grado di dare molte soddisfazioni al gamer (ovviamente sarà necessario includere anche una GPU dedicata, quella integrata, UHD Graphics 750, va bene solo settando il livello di dettaglio e le altre impostazioni al minimo).

Buone notizie per quanto riguarda il supporto a PCIe 4.0, con 20 linee offerte dalla CPU, questa interfaccia permette di ottenere il massimo delle performance e della velocità quando si collega una GPU dedicata di una delle ultime generazioni.

Intel Core i5-11600K è un buon processore anche per chi con il PC ci lavora, magari edita foto e video, oppure fa programmazione. Grazie al moltiplicatore sbloccato, sarà apprezzato anche dagli amanti dell’overclocking. Attenzione ad affiancargli un buon dissipatore, a prescindere da se rientrate in quest’ultima categoria: non ne troverai infatti uno incluso nella confezione di questa CPU.

Intel Core i5-11400F

7. Intel Core i5-11400F

Un buon processore Intel nella fascia media

  • Ottime performance
  • Dissipatore incluso
  • Non sempre reperibile ad un prezzo ragionevole
  • Non ha scheda grafica integrata

Prezzo 182,90 €

Il Core i5-11400F è un’ottima CPU Intel per chi vuole mettere a punto una configurazione improntata prevalentemente alla produttività. Tra i suoi punti di forza c’è il prezzo, che si si aggira intorno ai 200€. Se lo trovi a quella cifra, non lasciartelo sfuggire, è sicuramente un best buy in questa fascia.

Questo processore i5 ha 6 core e 12 thread, una frequenza di base di 2,60 GHz che arriva fino a 4,40 GHz sfruttando la tecnologia Turbo Boost di Intel. Come tutte le altre CPU Intel di 11esima generazione di buon livello, è presente il supporto a PCIe 4.0.

Va bene per tutti i più comuni task di produttività e per creativi, dal photo editing alla programmazione, dalla gestione di fogli di calcolo complessi alla navigazione sul web tenendo molte schede aperte.

L’i5-11400F può essere utilizzato anche per il gaming. Insieme ad una scheda grafica recente consente senza nessun problema di fare partite a qualche videogame tripla A. L’acquisto di una GPU (o l’utilizzo di una di cui sei già in possesso) è comunque necessario, perché questo processore non include una scheda video.

Intel Core i3-10100

8. Intel Core i3-10100

Processore Intel economico per gaming e office

  • Adatto anche al gaming
  • Facilmente reperibile
  • Scheda grafica integrata
  • Rapporto qualità prezzo non entusiasmante

Prezzo 118,00 €

Intel Core i3-10100 è il processore Intel più economico utilizzabile per creare una buona configurazione da gaming. È adatto ai videogiocatori che stanno assemblando un nuovo PC da zero (infatti ha bisogno di essere associato ad una motherboard con nuovo chip LGA 1200) o per una configurazione da casa/ufficio dalla buona longevità.

Questo i3 è un processore dotato di quattro core e otto thread, opera ad una frequenza di base di 3,60 GHz, che arriva fino a 4,30 GHz in burst. Rispetto alle CPU della stessa serie appartenenti alla generazione Intel precedente, abbiamo quindi delle performance migliorate e, soprattutto, il supporto all’Hyper Threading.

Affiancato ad una buona scheda grafica, questo processore riesce a cavarsela molto bene con tutti i titoli più recenti, ottenendo buoni risultati soprattutto a 1080p. Lo consigliamo a chi utilizza il PC solo per il gioco, e non ad esempio per effettuare lo streaming delle sue partite su Twitch o YouTube.

Anche chi vuole inserirlo in una configurazione ad uso office e multimedia potrebbe preferirlo ai suoi competitor AMD Ryzen 3: Intel i3-10100 è più facilmente reperibile al suo prezzo reale e soprattutto include già una scheda grafica, la Intel UHD Graphics 630, che, seppur un po’ datata e poco performante, non rende necessario l’acquisto di una GPU a parte per poter utilizzare il computer.

Intel Pentium Gold G6400

9. Intel Pentium Gold G6400

Il miglior processore Intel nella fascia entry-level

  • Buone prestazioni
  • Prezzo conveniente
  • Possibilità di upgrade futuro
  • Scalda un po’

Prezzo 105,00 €

Le CPU Intel della famiglia Pentium sono sicuramente quelle più interessanti per chi deve assemblare un PC con un budget limitato, ma vuole ottenere comunque una macchina reattiva. Pentium Gold G6400 è il miglior processore Intel all’interno di questa serie.

Il Pentium Gold G6400 è un processore dual-core. Non è dotato di tecnologia Turbo Boost (ma la sua frequenza di clock, che è di 4.00 GHz è comunque buona e la CPU non dovrebbe avere problemi anche con qualche task più pesante, anche se abbiamo notato che potrebbe scaldare un po’, se stressato), ma di Hyper Threading, quindi avremo 4 thread, che ci permettono di gestire meglio un maggior numero di processi contemporaneamente.

Il processore è adatto a chi usa il PC per navigazione web, multimedia, studio o didattica a distanza, ma cerca delle performance migliori rispetto alle CPU più economiche (come i Celeron di Intel o gli Athlon di AMD). Se affiancato ad una scheda grafica dedicata potrebbe consentire di fare qualche partita ai videogiochi, inclusi quelli più recenti, ma accontentandosi di una resa modesta. La scheda video integrata nel chip è una Intel UHD Graphics 610, che permette di evitare l’acquisto di una GPU separata a chi farà un uso base del PC, ma sicuramente non adatta ai videogiochi.

Per utilizzare questa CPU avrai bisogno di una motherboard con socket LGA 1200, e questo potrebbe comportare vantaggi e svantaggi. Da una parte, se hai già un sistema più datato probabilmente dovrai aggiornare anche altri componenti, andando a sostenere una spesa maggiore. Dall’altra, avrai più possibilità di upgrade in futuro: se un domani questo Pentium dovesse iniziare a starti stretto, potrai utilizzare sulla stessa scheda madre un processore Intel più prestante di una delle ultime generazioni.

Intel Celeron G5905

10. Intel Celeron G5905

Il miglior processore Intel Celeron per chi ha un budget ridotto

  • Economico
  • Ok per uso domestico
  • Poco soggetto a variazioni di prezzo
  • Potenza limitata

Prezzo 56,71 €

Il processore Intel più economico che consigliamo è il Celeron G5905. È una soluzione adatta a chi vuole assemblare un computer senza grosse pretese, ma comunque ragionevolmente veloce e reattivo, da tenere in casa per navigare su internet, come media center o per lo studio.

Questo processore è un dual-core e lavora ad una frequenza di clock di 3.50 GHz. Non disponendo di funzionalità più avanzate tipiche delle CPU di fascia più alta, come TurboBoost o Hyper Threading, non potrà raggiungere frequenze più elevate ed i suoi core riusciranno a gestire ciascuno un solo processo alla volta, dunque è più probabile che vada in affanno aprendo troppi programmi o troppe schede del browser in contemporanea.

Per i task di produttività più semplici però va più che bene: lo consigliamo a chi utilizza i programmi della Suite Office, usa Chrome per guardare social, notizie o pagare le bollette. Ha una scheda grafica integrata, la Intel UHD Graphics 610, e se vuoi utilizzarlo come base per un media center da salotto abbiamo ottime notizie: riesce infatti a gestire senza problemi la riproduzione di contenuti a 1080p e in 4K.

Non è certo il processore che consigliamo per il gaming, ma alcuni titoli datati, oppure molto poco avidi di risorse potrebbero comunque essere giocabili.