Le 11 Migliori Sveglie da Comodino per Alzarsi di Buon Umore

Analogiche, digitali, con proiettore e radiosveglie, la guida all’acquisto con le migliori sveglie da comodino per fascia di prezzo e caratteristiche.

migliore sveglia da comodino

​La scelta della migliore sveglia da comodino per le nostre esigenze non è del tutto semplice. Quando consideriamo tutte le caratteristiche che una sveglia deve possedere per accontentare le nostre necessità, ci troviamo di fronte ad un bel ventaglio di proposte.

In questo articolo scartiamo tutti gli orologi sveglia che non vale la pena acquistare, e andiamo dritti al sodo nel dirvi quale sveglia comprare in base alla fascia di prezzo. Ma vediamo prima quali sono le diverse caratteristiche da considerare.

Come scegliere una sveglia da comodino

​Chiediamoci intanto se preferiamo una sveglia analogica o digitale, la maggior parte di noi preferisce la seconda categoria per migliore precisione e maggiori funzioni.

Tra le sveglie digitali, abbiamo quelle con solo funzione di allarme, oppure le radiosveglie per l’ascolto di stazioni radiofoniche FM. Alcune radiosveglie permettono di salvare le stazioni nei preset personalizzabili, altre hanno un selettore manuale della stazione radio FM. 

Poi abbiamo alcune sveglie che proiettano l’ora sul soffitto, ed altre che hanno funzioni smart e vanno bene anche come speaker bluetooth da comodino, per svegliarci al suono della nostra playlist preferita. 

Le migliori sveglie hanno un suono che incrementa nel tempo, per un risveglio meno brusco, ed alcune nella fascia alta di prezzo hanno una luce che simula il sorgere del sole, per svegliarci più naturalmente senza suoni fastidiosi. 

Chiedetevi se dalla sveglia vogliamo soltanto funzioni basiche, o se vale la pena investire in un modello che funzioni anche per controllare altri device. Uno smart speaker potrebbe essere una soluzione intelligente in questo caso, e servire a diversi scopi con un acquisto unico. 

Una sveglia che si collega ad internet, oppure con connettività bluetooth, potrebbe essere utile per fare ricerche online, controllare il tempo che fa, eseguire chiamate in vivavoce ed altre attività simili.

Fa anche comodo avere la possibilità di utilizzare la sveglia come base di ricarica per il telefono e tablet, così da occupare meno prese di corrente a muro. Alcuni modelli presentano addirittura funzionalità di ricarica wireless. 

Per aiutarvi quindi a scegliere la migliore sveglia da comodino per le vostre esigenze di budget, abbiamo ordinato i modelli dai più costosi ai più economici.

Le migliori sveglie da comodino 2020

Philips HF3510

1. ​Philips HF3510/01

​Risveglio con terapia di simulazione dell’alba

  • ​Risveglio con luce graduale
  • ​Suoni naturali
  • ​Qualità del suono non eccezionale

Prezzo 79,99 €

​Per coloro che hanno forti problemi di risveglio e che vogliono provare qualcosa di nuovo rispetto alla solita sveglia da comodino, consigliamo di investire sulla Philips HF3510/01. E’ più costosa rispetto alla normale radiosveglia, ma i benefici sono tanti.  

Con questa sveglia tecnologicamente avanzata potremo svegliarci con una graduale luce gialla che riempie la stanza a simulare il sole che sorge all’alba. La luce impiega 30 minuti ad illuminare gradualmente la stanza, ed è un vero piacere svegliarci in questo modo piuttosto che con un suono meccanico, o con la radio (l’opzione radiosveglia è comunque presente).  

In pieno stile naturalistico e rilassante, c’è anche la possibilità di attivare suoni come uccelli che cinguettano, giardino zen e uccelli nella foresta, che aumentano gradualmente in volume nell’arco di 30 minuti.

Tra gli altri aspetti positivi, c’è anche la funzione di attenuazione graduale della luce, da utilizzare quando si va a dormire, per simulazione del tramonto e terapia di rilassamento.

Unico aspetto che ci ha lasciato insoddisfatti è la qualità del suono, dettata purtroppo dalla presenza di un altoparlante non eccelso. Per noi, il risveglio con la luce graduale è però un punto a favore notevole, e non sentiamo la necessità di aggiungere i suoni e cinguettii per poterci alzare dal letto di buon umore.

Anker Soundcore Wakey

2. ​Anker Soundcore Wakey

​Lo speaker bluetooth da comodino

  • ​Qualità del suono superiore alle radiosveglie
  • ​Connettività bluetooth e app dedicata
  • ​Ricarica wireless per smartphone
  • ​Assenza di un grande pulsante Snooze

Prezzo 62,99 €

​Per chi vuole una radiosveglia tecnologicamente al passo con le nuove tendenze, per gli amanti di un suono qualitativo non possiamo non consigliarvi questa radiosveglia di Anker.

La Soundcore Wakey coniuga perfettamente la funzione di sveglia con le capacità di uno speaker bluetooth, ed è anche in grado di ricaricare il nostro smartphone in wireless.

Il prezzo non è certo quello di una normale radiosveglia da comodino, ma per noi amanti della tecnologia audio-video, l’investimento vale la pena.

Sulla parte frontale troviamo una graziosa copertura in tessuto, e dietro a questa un sistema di LED a mostrarci l’ora in formato digitale. Sul retro abbiamo due connessioni USB per ricaricare telefoni e tablet, l’attacco per la corrente e l’ingresso per l’antenna radio.

Sulla parte superiore c’è la piattaforma per ricarica wireless 10W. Questa funziona bene con i telefoni moderni che hanno capacità di ricarica senza fili come il Samsung dal modello S8 in sù, o Apple iPhone X.

Per impostare la sveglia, invece di utilizzare i piccoli pulsanti touch posizionati sul fronte, effettivamente poco comodi, ci piace usare l’app dedicata su smartphone, collegandoci allo speaker tramite tecnologia bluetooth.

Unica assenza per le nostre necessità: sarebbe comodo avere un grande pulsante SNOOZE da premere quando vogliamo restare a letto altri cinque minuti. Con la Soundcore Wakey, quando la sveglia suona, basta premere qualsiasi pulsante frontale per eseguire la funzione snooze, ma i pulsanti sono piccoli e touch, quindi manca quella sensazione di poter “schiacciare” il pulsante anche ad occhi chiusi.

Nuovo Echo Dot

3. ​Nuovo Echo Dot (3ª generazione)

​La sveglia perfetta per la smart home

  • ​​Smart speaker
  • ​Comandi vocali
  • ​Controllo di altri dispositivi smart
  • ​​Assenza di radio FM (Internet radio presente)

"Alexa, imposta una sveglia per le 7.30 su musica jazz" - Se questo è il modo in cui vorrete comunicare con la vostra sveglia da comodino, il nuovo Echo Dot di terza generazione è la scelta perfetta. L’aggiunta del display che visualizza l’ora la rende particolarmente adatta per questo tipo di utilizzo.

Questo smart speaker dal design minuto e grazioso è un investimento che vale la pena per chi cerca funzionalità smart in una sveglia da comodino, anche per controllare i diversi dispositivi smart home e per eseguire ricerche online tramite voce.

Se paragonata alla maggior parte delle radiosveglie, la qualità audio è sicuramente un altro punto a favore. Con Echo Dot avrete a disposizione un piccolo speaker con sonorità migliori rispetto ai minuti altoparlanti integrati in una piccola sveglia.

Quando la sveglia è impostata all’orario desiderato, un piccolo pallino appare accanto all’ora digitale per ricordarvi che la modalità sveglia è attiva. Potrete anche eseguire chiamate vocali dalla comodità del vostro letto e usare Echo Dot come altoparlante per vivavoce.

Per chi ama la propria radio FM e vuole ascoltare la radio in modalità classica, consigliamo questo modello perchè Echo Dot non è provvista di antenna dedicata. E’ però possibile ascoltare la radio via internet semplicemente sfogliando tra le varie opzioni skill dell’altoparlante intelligente.

Philips AJ2000

4. ​Philips AJ2000

​La migliore sveglia digitale da comodino qualità prezzo

  • ​Doppia sveglia
  • ​​Volume graduale
  • ​​Luminosità del display regolabile
  • ​Lo schermo a specchio non è per tutti

​Passiamo ora ai modelli classici di sveglia da comodino, questo modello della Philips è il migliore che vi possiamo consigliare, perché coniuga ottime caratteristiche ad un prezzo competitivo.

Il design è di qualità, sulla parte frontale c’è l’ora digitale con luminosità regolabile, inserita in una superficie a specchio dal taglio moderno.

Sulla parte superiore abbiamo la classica barra dello SNOOZE, per ritardare la sveglia di 9 minuti ogni volta che lo si preme, facile da raggiungere anche ad occhi chiusi.

Sia il suono della sveglia che la modalità radio partono ad un volume basso, per alzarsi gradualmente nel tempo, così da avere un risveglio più dolce al mattino. Anche quando si va a dormire c’è la possibilità di mettere un timer di spegnimento fino ad un’ora, per ascoltare la radio finché ci si addormenta.

Per le coppie che si svegliano ad orari diversi, con la Philips AJ2000 abbiamo una funzione di doppia sveglia (dual alarm) per settare due orari diversi a seconda delle esigenze.

Holife Radiosveglia

5. ​Holife Radiosveglia con Proiettore Dimmerabile

​La migliore sveglia con proiettore dal prezzo economico

  • ​Sveglia con proiezione
  • ​Funzione radio
  • ​Funzione di ricarica smartphone
  • ​Pulsante SNOOZE poco grande

​Tra le sveglie digitali più vendute nella fascia medio-economica, vi segnaliamo questo modello della Holife. Offre un sacco di opzioni, ed è ottima per chi cerca una radiosveglia con proiettore per la stanza da letto.

Abbiamo a disposizione la radio FM, con salvataggio di 15 stazioni preset, che è una funzione comodissima per chi ascolta radio ed è spesso assente in una sveglia economica. La radio ha inoltre un timer notturno per ascoltare mentre ci si addormenta con funzione di spegnimento automatico.

Possiamo proiettare l’ora sul soffitto, o su di una parete della camera da letto, con buona flessibilità di posizionamento e rotazione senza dover spostare la sveglia dalla posizione desiderata, e l’orario viene visualizzato senza distorsione e con funzione di rotazione della proiezione a 180°.

Si può regolare la luminosità dell’ora visualizzata sullo schermo, così come l’intensità della proiezione.

Ci si può alzare al suono dell’allarme (ci sono 4 suoni diversi disponibili) oppure al suono della nostra stazione radio preferita. E’ presente la funzione SNOOZE per ritardare l’alzata di 9 minuti, anche se il pulsante è un po’ piccolo rispetto alla classica barra.

C’è anche la possibilità di utilizzare la sveglia per ricaricare il cellulare tramite presa USB, comodo per evitare di occupare troppe prese di corrente. Per le coppie, c’è anche una funzione di doppio allarme a due orari diversi.

Sony ICF-C1

6. ​Sony ICF-C1

​La sveglia semplice da usare

  • ​Semplice ed essenziale
  • ​Design
  • ​Qualità prezzo
  • ​Funzione radio poco affidabile

Prezzo 26,49 €

​La radiosveglia Sony ICF-C1 è un modello digitale semplice ed intuitivo, presenta un design cubico, disponibile nelle versioni in bianco e nero, con display a regolazione della luminosità e può svegliarci sia con il classico beep che con la radio.

Mancano le funzioni avanzate di altre sveglie più costose, come l’aumento del volume graduale della radio, o il salvataggio di stazioni, e questo è infatti uno dei punti deboli della sveglia Sony. Per questo la consigliamo soprattutto a chi preferisce svegliarsi con il classico beep, piuttosto che con la radiosveglia.

Il beep della sveglia aumenta progressivamente in volume, ed è possibile eseguire lo SNOOZE semplicemente premendo la barra dello stesso, facilmente raggiungibile anche ad occhi chiusi.

Grazie alla funzione Battery Backup, potrete evitare che la sveglia si spenga inavvertitamente anche quando manca la corrente, basta inserire una batteria all’interno.

Philips AJ3400

7. ​Philips AJ3400

​La sveglia da comodino economica con salvataggio di stazioni radio preset

  • ​Stazioni radio memorizzabili
  • ​Si possono configurare doppi allarmi
  • ​Tasti piccoli
  • ​Volume non graduale

Prezzo 31,35 €

​Per chi cerca una radiosveglia con funzione di memorizzazione delle stazioni radio in digitale ad un prezzo economico, vi consigliamo la sveglia Philips AJ3400.

Il design si presenta con display ben visibile e ora digitale in grande formato, con luminosità della stessa regolabile per non abbagliare la stanza in piena notte. L’ora è ben leggibile anche a distanza, ed è quindi il modello perfetto per chi ha problemi di vista, come ad esempio un anziano o per chi solitamente porta occhiali.

Per salvare le stazioni radio nei preset personalizzati, basta sintonizzarsi sulla stazione voluta e premere a lungo il pulsante preset. Ci si può svegliare al suono della radio, oppure tramite beep alarm classico.

Non è presente la funzione di volume graduale, ma potrete impostare due orari di sveglia, utile per le coppie che si alzano ad ore diverse.

La funzione di timer notturno permette di ascoltare la radio finché ci si addormenta, con funzione di spegnimento automatico fino ad un’ora.

Per chi ha problemi di corrente in casa che potrebbe mancare da un momento all’altro, la sveglia Philips AJ3400 offre un’opzione di batteria di backup per evitare che la sveglia si spenga nel mezzo della notte.

Reacher LED Sveglia Digitale

8. ​Reacher LED Sveglia Digitale

​La migliore sveglia da comodino economica con luce notturna

  • ​Luce notturna
  • ​Grande pulsante snooze
  • ​Prezzo economico
  • ​Priva di radio

​Per chi cerca una sveglia semplice, che funzioni bene anche come luce notturna, consigliamo la Reacher LED.

Il design è classico, di piccole dimensioni, occupa poco spazio sul comodino ed è estremamente semplice da utilizzare.

Ci piace il fatto di poter lasciare la luce LED accesa durante la notte, per coloro che hanno problemi a dormire nel buio completo, o per chi deve allattare un bambino senza accendere la luce principale. La luce proviene dalla parte superiore, che funziona anche come pulsante SNOOZE gigante per essere raggiunto facilmente anche ad occhi chiusi.

L’ora digitale è ben visibile sul display frontale da 4.9 pollici, con funzione di regolazione della luminosità facile da impostare, da 0 a 100%.

Per mantenere la sveglia attiva anche quando manca la corrente, basta inserire una coppia di batterie mini-stilo.

La sveglia Reacher LED è un modello estremamente semplice, con pochissime opzioni, non c’è il sintonizzatore radio e va bene per coloro che vogliono svegliarsi al suono dell’allarme sveglia.

Oregon Scientific PROJI RM338P

9. Oregon Scientific PROJI RM338P

​La migliore sveglia radiocontrollata con proiettore

  • ​Sveglia radiocontrollata
  • ​Proiezione dell’ora
  • ​Termometro interno
  • ​Luminosità display non regolabile

​Per chi è in cerca di una sveglia con orologio radiocontrollato, per il cambiamento automatico dell’ora solare, della data e precisione totale, Oregon Scientific è una certezza da molti anni.

Questa sveglia digitale Oregon Scientific è consigliata perché offre anche l’opzione di proiezione dell’ora sul muro della stanza, ed è consigliato utilizzarla con il trasformatore dedicato per avere il proiettore sempre attivo, e il display sempre acceso.

Altrimenti, la possiamo anche utilizzare con le batterie interne, ma dovremo rinunciare alla proiezione continua, e premere il pulsante SNOOZE quando vogliamo leggere l’ora, oltre al fatto di doversi ricordare di cambiare le batterie ogni tanto. Consigliamo comunque di inserire le batterie, anche se collegata alla corrente di casa, perché così eviteremo che si spenga durante un blackout.

C’è la funzione dual alarm, per impostare due sveglie a due orari diversi, e c’è anche un termometro interno a rilevare la temperatura della stanza con visualizzazione su display accanto all’ora e alla data. In questo modo, sappiamo quale temperatura aspettarci quando usciamo dal letto la mattina.

Holife Sveglia Digitale

10. ​Holife Sveglia Digitale

​Sveglia digitale semplice, economica ed affidabile

  • ​Pratica e semplice
  • ​Orario ben visibile
  • ​Tre suoni a scelta
  • ​Funzione radio assente
  • ​Pulsante SNOOZE non grande

Prezzo 16,90 €

​La sveglia Holife è consigliata agli amanti della semplicità, e a chi non vuole la funzione di radiosveglia. Ci si può svegliare al suono digitale, e si possono scegliere tre diversi suoni a piacimento a seconda del tipo di suoneria preferito tra accordi musicali, cinguettìo oppure il classico beep.

Per non disturbare durante la notte, il display dell’ora può essere regolato ad una luminosità molto bassa oppure a zero, e nel caso in cui mancasse la corrente è possibile inserire delle batterie di riserva a funzionare come sistema di backup.

Il volume della sveglia non è graduale, ma è possibile impostare a due diverse intensità di decibel (75 e 85dB). Una volta partita la sveglia, si può premere il pulsante SNOOZE (quello centrale, sulla parte superiore), per ritardare l’alzata di 9 minuti.

Una particolarità da far notare è l’assenza della presa all’interno della confezione, la sveglia va alimentata tramite cavo USB che va poi collegato alla presa di casa utilizzando un trasformatore USB come quello dello smartphone, non incluso nell’acquisto, quindi se ne avete uno di scorta, tenetelo buono per questa sveglia da comodino.

Navaris Sveglia analogica

11. ​​Navaris Sveglia analogica

​La migliore sveglia analogica da comodino

  • ​Tasto snooze con luce notturna
  • ​Design grazioso
  • ​Allarme a volume graduale
  • ​Meno precisa rispetto ad una sveglia digitale

Prezzo 18,99 €

​Per chi è in cerca della classica sveglia analogica da comodino, con orario a lancette, funzione di allarme e tasto snooze, consigliamo la sveglia Navaris, che è quella migliore in questa categoria e fascia di prezzo.

Si alimenta a batteria, come un normale orologio da tavolo, ed è costituita di telaio in legno con venature, e orologio ben visibile con sfondo bianco e lancette nere.

Per impostare l’ora e la sveglia, si usano le due rotelle poste sul retro dell’orologio. Quando la sveglia suona, si può premere il tasto SNOOZE sulla parte posteriore per ritardare di qualche minuto. Quest’ultimo è anche utile come piccola luce notturna, una sveglia veramente ben pensata nel design e caratteristiche.

La bellezza di questa sveglia, inoltre, rispetto a quelle con il classico suono drin, è che il suono emanato è molto più piacevole e morbido, con aumento dell’intensità per un risveglio meno brusco.

Per chi ha paura del tic-tac delle lancette, possiamo dire che questa sveglia da comodino è molto silenziosa e non disturba durante la notte.