I 10 Migliori TV 4K Ultra HD 2021

Un televisore Ultra HD 4K è un upgrade che regala soddisfazioni incredibili, soprattutto per chi è amante del cinema, delle serie TV o del gaming su console. Per aiutarvi nella scelta, in questa guida all’acquisto abbiamo selezionato i migliori TV 4K da acquistare quest’anno, per diverse dimensioni e fasce di prezzo.

miglior tv 4k

Gradualmente, la risoluzione 4k sta diventando il nuovo formato video standard. Spesso troviamo su YouTube video montati nativamente in 4k, e su tutti i servizi di streaming possiamo ora acquistare abbonamenti che offrono l’Ultra HD come opzione premium, ad un prezzo leggermente superiore all’opzione di base HD.

Ancora, le console da gioco di ultima generazione mandano un segnale 4k in uscita. Questo vale non solo per le ultimissime PS5 e XBOX serie X uscite nel 2020, ma anche per le console precedenti PS4 Pro e XBOX ONE, che già presentavano questa funzionalità fin dal 2016.

I lettori BluRay leggono dischi in Ultra HD, e i dischi BluRay in 4k stanno iniziando a costare meno, quindi anche per chi sta pensando di mettere in soffitta il vecchio lettore DVD (che arriva solo al formato HD), per un nuovo fiammante lettore BluRay di ultima generazione, il TV 4k è il complemento ideale.

In pratica quindi, il formato Ultra HD 4k è già entrato nella nostra vita quotidiana, e con l’avanzamento della tecnologia, più con l’arrivo di connessioni ad internet più veloci come il 5G e la fibra ottica, ci ritroveremo presto a vedere sempre più contenuti video a risoluzione 3840 x 2160.

Rispetto al Full HD, che invece conta 1920 x 1080 pixel, il 4k è quattro volte più definito, e la differenza si vede, soprattutto su un televisore dai 55 pollici in sù. Il nostro consiglio è quindi di non pensarci due volte e di fare l’upgrade, perché potrete sicuramente godere di una qualità immagine più raffinata, con maggiore dettaglio e nitidezza.

Per aiutarvi a navigare l’immenso panorama dei televisori di ultima generazione, abbiamo quindi preparato una classifica aggiornata dei migliori TV 4k attualmente disponibili, dai top di gamma ai più accessibili. Per ogni modello citato qui sotto, potrete generalmente trovarne di diverse dimensioni.

LG CX

1. LG CX

Il miglior smart TV Ultra HD 4k OLED del momento

  • Qualità immagine stupefacente
  • Design moderno
  • Dolby Vision e Dolby Atmos
  • Meno luminoso rispetto agli LCD

Tra i migliori TV 4K del 2021 di ultima generazione, questo modello si merita pienamente il primo posto in classifica per versatilità, qualità immagine e funzioni smart. La serie CX di LG presenta televisori smart di tipo OLED con risoluzione 4k, ed è quella che consigliamo più vivamente a chi cerca la migliore qualità immagine per una stanza (o salotto) home theatre.

Questo televisore è disponibile nelle versioni da 48, 55, 65 e 77 pollici, ed è un capolavoro sia in design che in tecnologia interna. Molto sottile e poco intrusivo, il TV si adatta all’arredamento senza dare troppo nell’occhio (finché non viene acceso).

Veramente, per riprodurre un film da lettore bluray esattamente come inteso dal regista nella colorazione e nella qualità delle immagini, non esiste miglior televisore in commercio.

Il pannello è di tipo OLED, il che significa che ogni singolo pixel lavora indipendentemente, permettendo di raggiungere un livello di precisione incredibile nel contrasto delle scene. I neri risultano estremamente profondi, e i colori sono di una naturalezza incredibile. L’unico svantaggio (sinceramente trascurabile) rispetto ai televisori LED è la minore luminosità massima del pannello.

Per giocare in 4k con una console da gaming, oltre alla splendida qualità immagine, avremo anche un tempo di risposta molto breve, praticamente impercettibile, e la porta HDMI 2.1 permette di collegare le console più recenti. Per chi è interessato al gaming con PC, il TV offre inoltre piena compatibilità con NVIDIA G-SYNC.

C’è il supporto per HDR, Dolby Vision, ed una speciale tecnologia OLED Motion Pro che azzera l’effetto scia degli oggetti in rapido movimento, particolarmente utile quando si guarda un evento sportivo.

Le funzionalità smart sono eccezionali, il LG CX offre un’esperienza molto fluida nella navigazione del menu, e può funzionare anche come centro di organizzazione della nostra vita casalinga.

Samsung Q80T

2. Samsung Q80T

Un TV QLED 4k top di gamma

  • Upscaling eccezionale
  • Funzioni smart molto buone
  • Alta luminosità
  • Dolby Vision assente

Prezzo 1.316,50 €

Disponibile nelle versioni da 50, 55, 65 e 75 pollici, il Samsung Q80T è uno dei migliori televisori del 2021 per definizione dell’immagine, luminosità e funzioni smart.

Questo modello fa parte della proposta QLED 2020-2021 dell’azienda (qui l’articolo sui migliori TV Samsung per una panoramica più completa), e rappresenta un buon compromesso tra prezzo e prestazioni.

Il pannello QLED del Q80T permette un’ottima luminosità (rispetto agli OLED), ed è per questo molto consigliato per chi guarda TV a tutte le ore del giorno, per un salotto dove c’è abbondante illuminazione naturale.

La definizione delle immagini è disarmante, il nuovo processore Quantum 4K permette di sfruttare la definizione Ultra HD anche quando il filmato sorgente non è 4k, i televisori della serie QLED sono infatti quelli con miglior upscaling, ed il Q80T efficacemente trasforma un video HD in Ultra HD, senza artefatti visibili.

Non troviamo supporto per HDR Dolby Vision, però c’è l’HDR10+, un'opzione di alta gamma dinamica che troveremo disponibile in numerosi contenuti su Amazon Prime Video.

Il TV è ottimo anche per gaming in 4k, ed offre tecnologia Real Game Enhancer+ per migliorare il movimento ed eliminare gli aloni. C’è inoltre supporto per AMD FreeSync, utile agli utilizzatori di XBOX.

Panasonic HZ1000

3. Panasonic HZ1000

Il TV 4k che supporta tutte le opzioni HDR oggi disponibili

  • Eccellente qualità immagine
  • Dolby Vision e HDR10+
  • Meno adatto per gaming

Prezzo 1.519,99 €

Tra i migliori TV 55 pollici 4k troviamo il Panasonic TX-55HZ1000E, un televisore OLED che regala emozioni eccezionali soprattutto per gli amanti dei film. I colori sono accurati, i neri sono molto profondi, ed essendo provvisto sia di Dolby Vision IQ che HDR10+ (oltre che HLG e HDR Photo) lo riteniamo eccellente per versatilità di utilizzo con diverse fonti digitali.

Non solo, per i cinefili appassionati c’è anche la modalità Filmmaker Mode che permette di vedere i film esattamente come pensati dal regista. La gradazione dei colori e le tonalità delle scene sono veramente ben rappresentate, rendendo questo televisore una scelta ottimale per ha il palato molto difficile in fatto di qualità immagine.

L’unica differenza evidente con i modelli più costosi della stessa marca (HZ1500 e HZ2000) è l’assenza dei diffusori che indirizzano il suono in alto per simulare l’effetto Dolby Atmos. Siamo abbastanza sicuri che questa caratteristica interessi poco agli amanti del cinema, che avranno quasi certamente un sistema home theatre esterno per la visione dei propri film preferiti.

Per la visione di TV e sport, c’è una funzione molto utile chiamata Intelligent Frame Creation, che permette di diminuire il motion blur (le scie di movimento) degli oggetti, rendendo le scene più nitide. E’ una tecnologia sofisticata, ma non troppo intrusiva e non crea artefatti fastidiosi.

Philips 55OLED805

4. Philips OLED 8

Eccezionale estetica grazie alla funzione ambilight, e qualità immagine top

  • Immagine e dettaglio
  • Reparto sonoro molto buono
  • Ambilight
  • Meno adatto per gaming
  • Luminosità non eccezionale

Prezzo 1.142,18 €

Per chi cerca un OLED, tra i nuovi televisori 4k usciti di recente, uno dei migliori smart TV è il Philips della serie OLED 8, che si differenzia dalle altre marche per la presenza di ambilight e per il supporto a tutti i formati HDR. Si tratta di un’eccellente scelta per chi ama guardare film e serie TV, e per chi preferisce Android come sistema operativo.

Il pannello Ultra HD rende i dettagli veramente realistici, e siccome questo è un OLED di ultima generazione, i colori e i contrasti sono eccezionali, con neri molto profondi e controllo della luminosità pixel per pixel, per una migliore resa delle scene ad alto contrasto.

La presenza in contemporanea di entrambi i formati HDR più popolari del momento (Dolby Vision e HDR10+) è una caratteristica interessante. Di contro, le altre marche come LG o Samsung offrono solo l’una o l’altra, quindi con Philips c’è maggiore versatilità in questo senso.

Con i televisori Philips di ultima generazione c’è anche l’ambilight integrato, interessante opzione per una visione ancora più immersiva. Il televisore proietta sulla parete posteriore una serie di luci RGB dal colore abbinato alle immagini su schermo, molto convincente e di effetto.

Il reparto audio è buono, con sonoro in grado di riempire la stanza senza risultare confuso. Le voci si distinguono bene e c’è una discreta presenza di frequenze basse.

Hisense 65U81QF

5. Hisense U81Q

Un buon televisore 4k qualità prezzo

  • Local dimming
  • Luminosità elevata
  • Disney+ e Apple TV+ non accessibili

L’Hisense di serie ULED U8 è un TV 4k che rappresenta un buon compromesso in qualità prezzo, ed è indicato per guardare film e TV ad alta risoluzione. A meno di 1.000 euro, questo televisore offre qualità immagine ricca di dettaglio, colori abbastanza accurati, local dimming, discrete prestazioni HDR e una buona piattaforma smart.

Il termine ULED è stato coniato da Hisense, si tratta di una versione avanzata della tecnologia LED (niente a che fare con OLED) per elevare la qualità immagine ed offrire maggiore contrasto.

Il risultato visivo è buono, la caratteristica più importante a livello tecnico è la presenza di 132 zone indipendenti di local dimming, così da avere migliore gestione del contrasto tra zone chiare e scure. La luminosità è molto elevata ed arriva fino a 1500 nit, quindi questo televisore è tranquillamente utilizzabile in spazi illuminati.

La gestione delle scene in movimento è un'altra caratteristica che apprezziamo, l’Hisense U8 offre la possibilità di attivare una funzione chiamata Ultra Smooth Motion, che aggiunge fluidità alle scene, utile quando si guarda sport, oppure per gaming. È invece consigliato spegnere questa opzione quando si guarda un film, per godere di un movimento più cinematografico a 24 fps.

La piaffatorma smart è buona, le TV Hisense utilizzano il software VIDAA U4, proprietario dell’azienda, con interfaccia intuitiva e diverse opzioni di controllo. Anche l’audio integrato (offerto da altoparlanti JBL) non è male, con una discreta sensazione immersiva e voci chiare.

Sony XH90

6. Sony XH90

Un TV LED 4k HDR eccezionale, buono per cinema, tv e PS5

  • Prestazioni HDR molto buone
  • Upscaling da HD a 4k di qualità
  • Suono qualitativo
  • Interfaccia Android da migliorare

Prezzo 1.152,95 €

Tra i migliori TV 4k di fascia premium troviamo un modello Sony uscito nel 2020, la serie XH90 è composta da TV di tipo LCD LED con qualità immagine molto elevata e componenti hardware di alto livello Consigliato a chi vuole alte prestazioni per guardare sport e film.

All’interno del catalogo Sony, questo non è un top di gamma, ma si posiziona in una fascia che apprezziamo tantissimo per le qualità tecniche e per il prezzo non impossibile.

In particolare, quando si parla di TV 4k, i televisori Sony compiono un ottimo lavoro di upscaling, grazie ad una tecnologia sofisticata per aumentare la definizione di fonti video non-Ultra HD. Ciò significa che quando guardiamo contenuti che non sono nativamente in 4k (tutti i programmi televisivi ad esempio), il processore interno lavora in tempo reale per trasformare l’immagine in 4k.

Per gli amanti del cinema in casa, questo TV LED di Sony offre supporto per Dolby Vision. Dobbiamo dire che in questo reparto il televisore stupisce eccome, con una qualità dei colori da ammirare, ed una prestazione HDR mozzafiato. Il local dimming c’è, ed è anche molto efficace (non quanto quello degli OLED ma ci si avvicina di parecchio), con contrasti molto buoni e possibilità di distinguere diversi dettagli anche nelle zone scure. Fa molto comodo anche la funzione Netflix Calibrated Mode.

C’è di più, per chi ha intenzione di portarsi a casa una delle nuove console e sta cercando il TV migliore per PS5, questo modello è molto consigliato perché Sony ha pensato bene di integrare nel XH90 anche il supporto per HDMI 2.1, frequenza d’aggiornamento variabile e la modalità Auto Low Latency.

Sony XH80 series

7. Sony XH80

Eccellente rapporto qualità prezzo

  • Qualità prezzo eccezionale
  • Molto luminoso
  • Upscaling efficace
  • Contrasti meno buoni rispetto ai modelli più costosi

Prezzo 748,80 €

Nella fascia media, un TV LED 4k eccellente per qualità prezzo è il Sony XH80, disponibile in molte varianti da 43, 49, 55, 65, 75 e 85. Al momento della pubblicazione di questa guida il modello da 65” costa meno di 1.000 euro, quindi con una spesa abbastanza raggiungibile ci si può portare a casa un televisore Ultra HD HDR di dimensioni molto ampie, per un salotto di grandi dimensioni.

Gli angoli di visione sono ampi, per guardare il TV da diverse posizioni e non subire cambiamenti in tonalità e contrasto. Il TV è inoltre eccezionale nell’eseguire l’upscaling delle immagini non-UltraHD in UltraHD, senza artefatti fastidiosi.

Ottimo per guardare eventi sportivi e programmi TV anche in un salotto ben illuminato a giorno, perché questo modello con retroilluminazione LCD offre una luminosità molto elevata. Inoltre, le immagini in rapido movimento non soffrono di scìe fastidiose, anche durante una gara sportiva non si notano aloni e motion blur.

Non guastano inoltre gli speaker integrati, che sono migliori rispetto alla media dei TV in commercio a questo prezzo. Anche senza l’utilizzo di un impianto audio esterno, i dialoghi risultano chiari ed intelligibili.

L’unico appunto lo facciamo sulla qualità dei neri e dei contrasti. Se guardiamo il TV di sera con un film in BluRay o da Netflix, ci accorgiamo che i neri sono più tendenti al grigio scuro. Per chi non ha il palato molto raffinato, il Sony andrà comunque benissimo anche per questo utilizzo.

Crystal UHD 4K TU8500 2020

8. Samsung Crystal UHD 4K TU8500 2020

Smart TV LCD versatile con definizione Ultra HD

  • Processore 4k efficiente
  • Colori, saturazione, definizione e livello dei neri
  • Piattaforma smart molto piacevole
  • HDR meno convincente rispetto ai modelli premium

Tra i migliori smart TV del 2021, il modello TU8500 è un ottimo compromesso in qualità immagine, prestazioni e fascia di prezzo, ed è disponibile nelle versioni da 43, 50, 55 e 65 pollici.

Grazie al processore Crystal 4K, il TU8500 gestisce bene le scene ad alta definizione, con buon livello di contrasto, colori accurati, neri convincenti, ed una performance HDR niente male (ma non eccellente come nei televisori più costosi).

A parte la qualità immagine, che qui è veramente molto buona, uno degli aspetti che più ammiriamo di questo televisore (insieme a tutti gli altri TV Samsung), è la praticità del suo sistema smart. Il sistema operativo Tizen offre un’esperienza fluida e piacevole, sia graficamente che per usabilità.

Il design è indiscutibilmente moderno e ben fatto, con bordi sottili a favorire una visione immersiva senza disturbi, ed il sistema integrato di gestione dei cavi all’interno dello stand fa molto comodo a chi odia il disordine in casa.

Un altro particolare da non sottovalutare è il telecomando Samsung che ha un design piacevole e ottimizzato per un utilizzo smart, e grazie all’implementazione nel sistema Tizen di tutti gli assistenti digitali (Alexa, Google e Bixby) potremo impartire comandi vocali al TV ed anche abbinare il televisore al nostro smart speaker di casa.

LG NanoCell Nano90

9. LG NanoCell Nano90

Smart TV 4k Ultra HD economico e capace

  • Qualità colore e definizione
  • Piattaforma smart molto buona
  • Processore Alpha 7 Gen 3 inferiore rispetto ai modelli premium

Prezzo 794,29 €

Se guardiamo ai televisori LG e non vogliamo spendere molto, sempre senza rinunciare alla qualità immagine in Ultra HD, uno dei migliori TV 4k economici in commercio al momento è il LG NanoCell. Quelli della serie Nano 90 sono ottimi per servizi smart, definizione, colore e fascia di prezzo. Sono disponibili nelle versioni da 55, 75, 65 e 86 pollici.

All’interno del televisore, c’è un processore d’immagine Alpha 7 di terza generazione, che fa un buon lavoro di upscaling da SD e HD a 4k, ma dobbiamo ammettere che non è qualitativo quanto il processore Alpha 9, montato sui set più costosi del marchio. Da qui il compromesso nel prezzo e caratteristiche.

La qualità immagine è comunque lodevole, un po’ per tutti i tipi di sorgente. Per guardare tv e sport, c’è pochissimo motion blur ed una buona colorazione delle scene. Per film e streaming, c’è un HDR abbastanza capace, con funzione di local dimming della luminosità per migliorare il contrasto tra zone scure e chiare. Il pannello di tipo IPS fornisce inoltre un angolo di visione allargato che permette di vedere bene il TV anche da lato.

Per essere un TV LCD, e non un OLED, questo modello offre inoltre un buon livello dei neri, per guardare un film di sera senza che i neri diventino grigi.

Il sistema smart ed il sistema operativo meritano un apprezzamento, ci piace molto l’usabilità delle app e il menu interno. C’è l’integrazione di Alexa e Google Assistant, e c’è la possibilità di controllare i dispositivi domotici direttamente dal TV.

Hisense Serie A7100F

10. Hisense Serie A7100F

Prezzo economico, buona qualità immagine e funzioni intelligenti

  • Prezzo accessibile
  • Upscaling in 4k
  • Sistema operativo di qualità
  • Materiali di costruzione

Tra i migliori televisori 4k economici troviamo anche gli Hisense, un brand cinese che si è ritagliato una buona nicchia di mercato ed offre prodotti di buona qualità ad un prezzo accessibile. Ad esempio, ad oggi il modello A7100F da 70 pollici di questo televisore 4k costa sotto i 900 euro. Ad un prezzo interessante potrete quindi farvi il cinema in casa.

Se il contenuto non è nativamente 4k, non è un problema, il TV di Hisense ha un processore interno che esegue l’upscaling a Ultra HD. Il risultato è niente male, magari leggermente meno preciso di altri tv set più costosi, ma all’occhio meno allenato la differenza non si nota nella qualità delle immagini.

I colori sono vividi e ben saturati, le performance HDR sono accettabili anche per la visione di film ad alta definizione, con supporto per tecnologie HDR10, HLG e HDR10+.

Il sistema smart è molto buono, ci piace l’ultima versione del sistema operativo VIDAA U4.0 che offre un’esperienza piacevole e fluida. Ci sono tutte le applicazioni che servono, inclusi i servizi di streaming più popolari, e i TV Hisense sono anche certificati Tivùsat.

Tra l’altro, anche senza collegare un impianto audio esterno (opzione comunque sempre consigliata per gli amanti dell’home cinema), la qualità sonora dei TV Hisense di serie A7100F è molto soddisfacente. Qui dipende dalla dimensione del televisore, ad esempio il modello da 50 pollici offre tecnologia DTS Studio Sound (una specie effetto surround virtuale) mentre i modelli più grandi come il 75 pollici offrono il DTS Virtual: X integrato (maggiore separazione della direzionalità del suono).

Unico appunto, giustificato dal prezzo, sono i materiali di costruzione che sono evidentemente meno qualitativi rispetto ad altre marche più costose. Il design è comunque apprezzabile.