I 10 Migliori Monitor da Gaming da Acquistare nel 2020

Sei alla ricerca di uno schermo per completare la tua postazione da gioco? Che sia per PC o per console, ecco la classifica dei migliori monitor da gaming da acquistare oggi, dai pro agli entry level.

miglior monitor gaming

In un sistema da gaming, il monitor è l’ultimo anello della catena, ed è la periferica sulla quale potremo godere della qualità immagine processata dagli altri componenti. Ha poco senso quindi acquistare una scheda grafica con specifiche tecniche top di gamma, per poi mandare il segnale video ad uno schermo da ufficio.

Quando scegliamo il monitor giusto per il nostro setup da gioco, c’è quindi da fare attenzione ad alcuni parametri importanti, qui brevemente riassunti.

L’aspetto primario da scegliere è la risoluzione. Il minimo è 1080p per un buon monitor entry level, molto diffusi sono i monitor 2k (1440p) e se volete proprio il top allora scegliete un monitor 4k (su PC, fate attenzione a verificare che la scheda video riesca a gestirlo, invece per console di ultima generazione il 4k va benissimo). Altre opzioni utili da verificare sono HDR, ELMB e Adaptive Sync.

La tecnologia del pannello può essere IPS (in plane switching), il miglior compromesso per qualità delle immagini e angoli di visione, TN (twisted nematic), che hanno poco angolo di visione ma tempi di risposta eccezionali, e i pannelli VA (vertical alignment), tecnologia utilizzata per gli schermi curvi.

È necessario che ci siano bassi tempi di risposta e input lag, più il supporto per la tecnologia di sincronizzazione adattiva della vostra scheda video. Le schede grafiche AMD supportano il FreeSync, mentre NVIDIA offre G-Sync, fate quindi attenzione a questa compatibilità tra le specifiche tecniche, in modo da eliminare problemi di screen tearing, stuttering e sfocatura.

Inoltre, per migliorare le performance di gioco e la fluidità delle immagini, si consigliano monitor da gaming con una frequenza di aggiornamento non inferiore ai 60 Hz. Per gioco con console di ultima generazione come PS5 e Xbox serie X è meglio optare per modelli dai 120 Hz in sù. Per gioco competitivo su PC consigliamo invece un monitor 144 Hz, o superiore.

Altri dettagli da tenere in considerazione sono le connessioni disponibili, la presenza o meno di altoparlanti integrati (se servono), e un design ergonomico per poter trovare l’angolazione desiderata.

Vediamo ora nel dettaglio quali sono i migliori monitor da gaming attualmente sul mercato, dai modelli di fascia alta a quelli più economici con relative caratteristiche tecniche e prezzi.

Dell Alienware AW3420DW

1. Dell Alienware AW3420DW

Il miglior monitor curvo da gaming per un’esperienza immersiva

  • Design curvo
  • Tempo di risposta 2 ms
  • Risoluzione WQHD
  • Non possiede speaker audio
  • Versione meno recente USB e DisplayPort

Prezzo 1.045,00 €

Il Dell AlienWare AW3420DW è il miglior monitor curvo per gaming immersivo. Offre un pannello ultra wide con risoluzione 3440 x 1440p, ed una frequenza di aggiornamento 120Hz, per buona reattività e velocità durante il game play.

Le dimensioni sono 27.36 x 81.37 x 56.12 cm, mentre il peso è di 15.7 kg. Il design è futuristico ed elegante, arricchito con illuminazione RGB personalizzabile a 4 zone sul retro del display.

Questo monitor WQHD da 34 pollici con tecnologia IPS nano color garantisce colori vividi e realistici senza sbiadimento, con una copertura DCI-P3 fino al 98%.

Visto il tempo di risposta di 2ms, è ottimo per giochi di azione e di velocità. Sul retro troviamo una porta HDMI 1.4 per il collegamento di una console da gioco, una Display Port 1.2 per connettere il monitor al PC, 3 USB 3.0, ed un’uscita audio con jack 3.5 mm (utile vista l’assenza di speaker).

Per facilitare il collegamento e permettere di avere una postazione da gaming ordinata, troviamo un passacavi integrato nel supporto del monitor ultrawide. Inoltre potremo regolare inclinazione, altezza e rotazione per giocare con il massimo comfort possibile.

Grazie alla tecnologia Adaptive Sync è supportato NVIDIA G-Sync, ottimo per evitare strappi, distorsioni e artefatti durante il gioco. Sono, inoltre, presenti funzioni aggiuntive come il contatore FPS e l’impostazione della modalità multischermo.

LG 27GN950

2. LG 27GN950

Il miglior monitor per gaming in 4K su PS5

  • Colori vividi e realistici
  • Tempo di risposta 1 ms
  • Sincronizzazione accurata
  • Classe energetica B
  • Manca HDMI 2.1
  • Non ruota in verticale

Prezzo 899,99 €

LG 27GN950 è il miglior monitor da gaming che consigliamo per PS5. Presenta risoluzione 4K, tempo di risposta 1 ms e buona fluidità di gioco, senza sfarfallii e dissolvenza.

L’assenza del HDMI 2.1 non è un grosso problema (difficilmente si trova nei monitor, sta uscendo ora in alcune TV). Anche se non è quindi possibile sfruttare a pieno il 4k 120Hz della nuova Playstation, a 60Hz la risposta è ottima, con immagini fluide e input lag estremamente basso.

Grazie al supporto di HDR 600, Dynamic Action Sync e Active Dimming, avremo scene vivide, immersive e realistiche. Inoltre la funzione Black Stabilizer, il contrasto 1000:1 e la luminosità 400 cd/m2 garantiscono colori naturali e una migliore visibilità anche in scene di scarsa illuminazione.

Con dimensioni 60,92 x 46.1 e 29.1 e peso 7.7 kg, il monitor gaming LG da 27 pollici si presenta con un design accattivante e un piedistallo a “V” regolabile in altezza e inclinazione. Grazie al supporto di G-Sync e AMD FreeSync, potremo sincronizzare perfettamente la frequenza di aggiornamento con i fotogrammi prodotti dalla scheda video. L’input lag misurato è di soli 4 ms.

La sincronizzazione è implementata da due modalità: Video Sync mode per garantire un’illuminazione coordinata ai colori che appaiono sullo schermo e Sound Sync mode basata invece sulla dinamica dei suoni. In questo modo, la visuale risulterà meno stancante e molto più coinvolgente.

Le opzioni di connettività sono 2 porte HDMI 2.0, un’entrata DisplayPort 1.4, jack 3.5 mm. Inoltre, sul retro troviamo la possibilità di appendere il monitor alla parete tramite supporto VESA 100 x 100 mm.

Tra le funzioni supplementari troviamo le modalità: schermo multitasking per visualizzare più contenuti in contemporanea, Screen Split per assegnare layout diversi in base all’attività e Reader Mode con la funzione Low Blue Light per stancare meno la vista.

Acer Predator XB273K

3. Acer Predator XB273K

Il miglior monitor 4k per gaming su PC con scheda grafica NVIDIA a 144 Hz

  • Risoluzione UHD
  • Compatibile con G-Sync
  • Tempo di risposta 1 ms
  • Prezzo elevato
  • Performance HDR discrete

Acer Predator XB273K è uno tra i migliori monitor gaming prodotti da Acer con refresh rate a 144 Hz, che può raggiungere fino a 280 Hz grazie ad overclocking. Possiede risoluzione Ultra HD (3480 x 2160 p), DisplayHDR 400 e un angolo di visione di 178°, e lo consigliamo per chi vuole mettere insieme una postazione da gaming top di gamma con scheda grafica NVIDIA.

Lo schermo IPS da 27 pollici ottiene le migliori performance con una buona scheda grafica dedicata e grazie alla tecnologia Sync Adaptive riesce ad eliminare screen tearing e stuttering, garantendo un’esperienza di gioco dinamica e fluida. La luminosità di 350 cd/m2 può essere inoltre gestita tramite Ambient Light, ovvero tramite sensore di luce ambientale per la regolazione automatica.

Il tempo di risposta calcolato è di 4 ms, ma attivando la modalità VRB (Visual Response Boost) lo ridurremo ad 1 ms, rimuovendo problemi di sfocatura, ghosting ed altri disturbi visivi. Per un gioco senza screen tearing, questo monitor è compatibile con tecnologia Adaptive Sync (non è G-Sync nativo).

Sul retro le entrate disponibili sono: 1 HDMI 2.0, 1 DisplayPort 1.4, 5 USB 3.0 e jack cuffie 3.5 mm. Sono presenti due speaker integrati da 4W, ma per performance migliori consigliamo l’abbinamento di casse esterne da PC, tramite apposita uscita audio.

Una funzione aggiuntiva utile è GameView che permette di potenziare i toni scuri e personalizzare i colori in modo da garantirci la migliore visuale possibile. Con questa opzione potremo scegliere tra tre modalità: azione, sport e corse.

ViewSonic Elite XG270QG

4. ViewSonic Elite XG270QG

Il miglior monitor IPS per gaming su PC in 2K

  • Risoluzione 2560 x 1440 p
  • Tempo di risposta 1 ms
  • Refresh Rate 165 Hz
  • Manca HDR
  • Assente ingresso USB-C

Prezzo 759,71 €

Il ViewSonic Elite XG270QG è il miglior monitor per gaming in 2K con dimensioni da 27 pollici. Presenta frequenza di aggiornamento da 165 Hz, tempo di risposta 1 ms e un design moderno e minimalista, assolutamente da valutare per qualsiasi postazione da gaming su PC.

Il pannello IPS con tecnologia Nano Colour offre un’ampia gamma cromatica e colori nitidi e brillanti. Nella zona inferiore e sul retro troviamo LED RGB controllabili tramite menù OSD o software. In questo modo, avremo a disposizione diverse modalità di illuminazione e un’ampia scelta dei colori da utilizzare.

Lo schermo è regolabile in altezza, inclinazione e rotazione, per consentire la miglior modalità di gioco possibile. Le sue caratteristiche si rivelano ottime anche per abbinare una console come PS4 Pro o Xbox One, ma le prestazioni migliori si hanno su PC. In particolare, il chip integrato G-Sync ci consente di godere al massimo della fluidità delle immagini soprattutto per chi possiede schede video NVIDIA.

A livello di connettività abbiamo: 3 porte USB di tipo A e 1 di tipo B, DisplayPort 1.2, HDMI 1.4 e jack audio 3.5 mm. Pur essendo disponibili 2 speaker integrati con potenza 2 W, ci sentiamo di consigliare l’abbinamento di un impianto amplificatore. Infine, tramite supporto VESA 100 x 100 mm potremo fissare il monitor alla parete.

Asus CG32UQ

5. Asus CG32UQ

Il miglior monitor 4K qualità prezzo per il gaming su console

  • Tempo di risposta 5 ms
  • HDR600
  • Tecnologia Adaptive Sync
  • Refresh rate 60 Hz

Prezzo 903,13 €

Il miglior monitor per gaming su console che consigliamo nella fascia qualità prezzo è l’Asus CG32UQ. Con HDR, risoluzione 4K (3480 x 2160 p), tempo di risposta di 4 ms, è ottimo per giocare con PS4 Pro, Xbox One e Nintendo Switch.

L’illuminazione bias conferisce un miglior impatto visivo, mentre Halo Sync si occupa di abbinare l’illuminazione LED ai colori del bordo dello schermo, offrendoci una visuale immersiva e sincronizzata. Inoltre, troviamo Dynamic OSD, ovvero un menù pratico e intuitivo che ci offre una panoramica delle impostazioni principali.

Il monitor da 31.5 pollici possiede un design moderno e un pratico telecomando per regolare la luminosità, scegliere la fonte di ingresso e gestire le impostazioni di personalizzazione. Il pannello VA possiede la tecnologia Display HDR600 e luminosità da 600 cd/m2 per contrasti più accentuati e colori vividi.

La modalità GameFast riduce al minimo il ritardo (da 27 a 13 ms) conferendo all’azione movimenti fluidi e senza strappi. Il tempo di risposta, invece, viene stimato attorno ai 5 ms. La frequenza di aggiornamento di 60 Hz, viene compensata dalla presenza della tecnologia AMD Radeon FreeSync e dalla possibilità di usufruire di Adaptive Sync per diminuire le discontinuità visive.

Le opzioni di connettività sono: 1 DisplayPort, 3 HDMI 2.0, 2 USB e jack audio 3.5 mm. In aggiunta, tramite modalità Audio Wizard potremo personalizzare i profili sonori in base al tipo di gioco, come corsa o combattimento, oppure ricorrere alla modalità film per una visuale cinematografica.

Asus ROG Strix XG279Q

6. Asus ROG Strix XG279Q

Un buon monitor 2k di fascia media

  • Risoluzione 2560 x 1440 p
  • Tempo di risposta 1 ms
  • HDR 400
  • Manca USB di tipo C
  • Audio migliorabile

Se siete alla ricerca di uno dei migliori monitor gaming di fascia media, con risoluzione 2k WQHD, tempo di risposta da 1 ms e possibilità di collegare anche console di ultima generazione, possiamo consigliarvi l’Asus ROG Strix XG279Q.

Il pannello IPS da 27 pollici, grazie a tecnologia Display HDR 400, rapporto di contrasto 1000:1 e luminosità 400 cd/m2, offre un’ampia gamma cromatica, immagini nitide e realistiche.

L’illuminazione ASUS Aura Sync (ambient light) sul retro dello schermo contribuisce a creare uno sfondo che dà un buon senso di profondità ed immersione. Con la funzione Extreme Low Motion Blur Sync, l’illuminazione sarà sincronizzata alle immagini e ai cicli di aggiornamento delle stesse.

Tramite il menù principale potremo accedere a 6 modalità di overclocking, volte ad affaticare meno la vista e a garantire un’esperienza di gioco fluida e coinvolgente. Tramite questa impostazione, il monitor può raggiungere una frequenza di aggiornamento fino a 170 Hz.

Grazie al certificato di compatibilità sia con NVIDIA G-Sync che con FreeSync, potremo usufruire di un’esperienza di gioco senza strappi o effetto ghosting. Per migliori performance di gioco consigliamo di abilitare VRR (Variable Refresh Rate) sulla scheda grafica dedicata.

Sul retro troviamo 2 entrate HDMI 2.0, un ingresso DisplayPort 1.2, 3 porte USB 3.0 (una di tipo B, due type.A). Visti i due altoparlanti da 2 W, consigliamo di abbinare un sistema di amplificazione oppure delle cuffie da gaming da collegare tramite jack audio 3.5mm.

Asus TUF VG27AQ

7. Asus TUF VG27AQ

Monitor da gaming su PC ad alte prestazioni

  • Ingresso DisplayPort 1.2a
  • Refresh rate 165 Hz
  • Extra Motion Blur + G-Sync
  • Assente entrata USB
  • Manca illuminazione RGB

Prezzo 477,96 €

L’Asus TUF VG27AQ è uno dei migliori monitor 2k per il gaming competitivo con PC. Questo pannello IPS da 27 pollici offre tempo di risposta 1 ms e angolo di visione 178°.

È dotato di rapporto di contrasto 1000:1, luminosità 350cd/m2 e HDR10 che permettono colori brillanti e realistici. Aspetto migliorabile sono l’ampiezza della gamma cromatica e la profondità del colore. Il design minimal non comprende un’illuminazione RGB sul retro.

La base esagonale risulta all’occhio un po’ ingombrante, ma è stabile ed ergonomica in quanto permette regolazioni in rotazione (messa in verticale), altezza e inclinazione. Se desideriamo appenderlo a parete, troveremo, invece, sul retro lo standard VESA 100 x 100 m.

Tra le funzioni principali di ASUS TUF VG27AQ troviamo: GamePlus che offre aspetti tecnici per il gioco come il contatore FPS e il mirino per sferrare colpi più precisi, GameVisual che offre 7 modalità preimpostate da scegliere in base alla tipologia di gioco e che consentono di evidenziare alcune tonalità anziché altre. Infine, troviamo ShadowBoost che migliora la visuale, risaltando le zone scure.

Abbinando ELMB al modulo G-Sync la performance di gioco non perde in luminosità e risulta essere senza sfocature e screen tearing. Consigliamo, inoltre, di attivare VRR per ridurre l’input lag a 6.3 ms. Infine, grazie all’overclocking passeremo da una frequenza di aggiornamento di 144 Hz ad una di 165 Hz, ideale per chi gioca a livello professionale.

Come impostazioni di connettività, sul retro troviamo 2 entrate HDMi 2.0, una presa DisplayPort 1.2a e un’uscita audio. È invece assente un’entrata USB.

DELL Alienware AW2521HFL

8. DELL Alienware AW2521HFL

Monitor con frequenza di aggiornamento 240 Hz per gaming su PC

  • 3 Preset di gioco
  • Frequenza di aggiornamento 240 Hz
  • LED personalizzabili
  • Assenti speaker
  • Rapporto di contrasto migliorabile

Prezzo 375,00 €

L’Alienware AW2521HFL è un monitor IPS da 24,5 pollici con risoluzione Full HD, con un’incredibile frequenza di aggiornamento da 240 Hz e un tempo di risposta di 1 ms. È adatto per gaming su PC per giocare a 1080p a velocità elevate, e ha un design molto accattivante soprattutto grazie all’illuminazione RGB personalizzabile.

Potremo decidere di impostare i LED obliqui diversi da quelli orizzontali oppure di modificare la tonalità del simbolo di AlienWare. Come mobilità, possiamo inoltre decidere riguardo a inclinazione, altezza e rotazione.

Lo schermo è AMD FreeSync Premium, ed è anche compatibile NVIDIA G-Sync, risultando ottimo per chi desidera giocare senza problemi di screen tearing e stuttering.

Il rapporto di contrasto che risulta essere basso in modalità standard (236:1) sale invece a 891:1 con configurazione Gaming, offrendo una buona qualità delle immagini. Con questa modalità potremo anche sfruttare il refresh rate, usufruire del picco di luminosità di 350 cd/m2,  migliorare lo stabilizzatore del nero e goderci la nitidezza dei colori.

Sul retro le opzioni di connettività presenti sono 2 porte HDMI, 4 entrate USB e una DisplayPort 1.2. Sono invece assenti gli speaker integrati, motivo per cui consigliamo l’abbinamento di un impianto audio esterno, o cuffie da gaming.

MSI Optix MAG272CQR

9. MSI Optix MAG272CQR

Il miglior monitor curvo di fascia economica per gaming 2K

  • Ottimo per gioco da PC
  • Buon rapporto qualità-prezzo
  • Tempo di risposta 1 ms
  • Non ruotabile
  • Performance HDR migliorabili

Prezzo 422,04 €

MSI Optix MAG272CQR è il miglior monitor curvo da gaming per chi cerca uno schermo per giocare da PC a risoluzione 2k.

Il design è moderno e minimal con cornici ridotte al minimo per evitare distrazioni durante il gioco. I raggi di curvatura del monitor consentono inoltre di godere di una visuale immersiva.

Pur essendo uno schermo HDR Ready, vista la luminosità massima di 300 cd/m2, le sue performance in fatto di vividezza dei colori non vengono esaltate al meglio (da qui il prezzo raggiungibile). Abbiamo comunque un buon contrasto da 3000:1.

Il pannello VA possiede un tempo di risposta di 1 ms ed un refresh rate di 165 Hz. Lo consigliamo soprattutto a chi adotta schede grafiche AMD, poiché grazie alla tecnologia AMD Adaptive Sync potremo sincronizzare la frequenza di aggiornamento del monitor con quella della scheda video.

Nella parte inferiore destra, troviamo un piccolo joystick che ci consente di navigare nel menu OSD. Da qui potremo modificare e personalizzare le impostazioni a nostro piacimento, come illuminazione, sincronizzazione e scelta di preset di gioco.

Sul retro troviamo le seguenti impostazioni di connettività: 2 HDMI 2.0b, una DisplayPort 1.2a, 1 USB Type-C e due Type-B. Infine la base di appoggio risulta particolarmente pratica grazie alla sua struttura passacavi, che ci permetterà di tenere sempre in ordine la nostra postazione da gaming.

ASUS VG279Q

10. Asus VG279Q

Il miglior monitor economico per gaming su PC

  • Refresh rate 144 Hz
  • Adaptive Sync
  • Tempo di risposta 1 ms
  • Risoluzione Full HD
  • Non adatto a console di ultima generazione

Prezzo 294,31 €

Se siete alla ricerca del miglior monitor da gaming di fascia economica, con risoluzione 1920 x 1080 pixel, e pannello IPS da 144 Hz, l’Asus VG279Q potrebbe essere il modello adatto.

Di dimensioni 50.6 x 61.9 x 21.9 cm e peso 5.6 kg, lo schermo da 27 pollici è sorretto da una base esagonale che permette di regolarne altezza e inclinazione fino a 90°. Lo consigliamo per utilizzo con Nintendo Switch, PS4 Pro, Xbox One e con PC.

La tecnologia Adaptive Sync compatibile sia con FreeSync che con G-Sync ci consente di eliminare problemi di tearing e stuttering. Per migliorare l’input lag tipico dei pannelli IPS più economici è, inoltre, presente la modalità GameFast, che sommata al refresh rate offre immagini nitide e fluide.

Tra le altre funzioni troviamo poi l’opzione ShadowBoost che consente di schiarire il nero, conferendo luminosità e visibilità alle zone più buie. Il tempo di risposta di 1 ms e la tecnologia Extreme Low Motion Blur permettono anche di ridurre l’effetto sfocatura tipico di giochi di corsa e azione.

A livello di connettività abbiamo due DisplayPort 1.2, due HDMI 1.4, una DVI per collegare il monitor al PC con frequenza 144 Hz e jack 3.5 mm. Sono presenti due altoparlanti integrati da 2W.