I 10 Migliori Monitor 4K del 2020

Gaming, grafica e fotografia, intrattenimento e lavoro: ecco quali sono i migliori monitor 4K Ultra HD per tutte le dimensioni, esigenze di prezzo e caratteristiche.

miglior monitor 4k

​È arrivato il momento di fare il grande passo ed acquistare un monitor 4K ad alta risoluzione. A parte la dimensione, che è la prima caratteristica che dovreste già aver individuato, dovrete scegliere il miglior monitor 4k in base alle necessità di utilizzo.

Per gaming PC, la specifica tecnica più importante è la frequenza di aggiornamento e la capacità di sincronizzare quest’ultima con la scheda video. Scegliete un monitor 144Hz se non avete problemi di budget e se volete avere il meglio nel settore della fluidità delle immagini in movimento.

Per gaming con console, se possedete una PS4 o Xbox One avrete sicuramente adocchiato dei modelli di monitor 60Hz che rispecchiano le vostre necessità di prezzo. Qui forse troverete le conferme che stavate cercando, oppure delle nuove proposte che non avevate considerato.

Per i professionisti della fotografia, come per video editing e grafica, dovrete cercare un monitor 4k che copra una grande porzione della gamma cromatica sulla quale intendete lavorare. Il minimo dovuto è almeno il 100% dello spazio sRGB, meglio ancora se il monitor in questione è Rec. 709, Adobe RGB o DCI-P3.

Infine, per intrattenimento e lavoro, assicuratevi che ci siano buone opzioni di connettività, una discreta resistenza ai riflessi della luce, e un design che sia consono con l’ambiente circostante.

Ecco quindi quali sono i migliori monitor 4k da acquistare quest’anno, per tutti i gusti e per tutti i portafogli.

ASUS ROG SWIFT PG27UQ

1. ​Asus ROG SWIFT PG27UQ - 27 pollici

​Il miglior monitor 4K 27 pollici

  • ​Design e qualità costruttiva
  • ​Immagine di qualità molto elevata
  • ​Tempi di reazione molto bassi
  • ​Necessita di un PC potente

Prezzo 2.529,99 €

​Se non hai problemi di budget e sei alla ricerca del miglior monitor di sempre per gaming e intrattenimento 4K, questo 27 pollici fa decisamente al caso tuo.

L’Asus ROG SWIFT PG27UQ è un monitor Ultra HD dalle prestazioni infallibili, ed è particolarmente pensato per utilizzo gaming ad alto livello con schede video NVIDIA. Questo monitor 144Hz offre infatti la tecnologia G-Sync per eliminare lo screen tearing e per un’esperienza di gioco praticamente perfetta.

I tempi di risposta sono 4ms grey-to-grey, e anche l’input lag è praticamente impercettibile. Inoltre, il PG27UQ è fornito di tecnologia quantum-dot ed è uno dei migliori monitor 4K HDR: il pannello è suddiviso in 384 zone con local dimming, che permette di avere migliore contrasto tra le zone di luce e le zone d’ombra. Il risultato è che la visione degli scenari notturni è molto migliore rispetto agli altri monitor.

La tecnologia IPS (in-plane switching) garantisce buoni angoli di visione. I colori sono vividi ed accurati, grazie alla tecnologia DCI-P3 che offre una gamma cromatica superiore rispetto al più comune spazio sRGB. La qualità dei toni è di livello cinematografico, a migliorare ancora di più l’esperienza gaming immersiva, ed è inoltre un’ottimo schermo per guardare film.

La caratteristica di cui sopra è inoltre una risorsa da non sottovalutare per fotografia e grafica. Se oltre ad essere appassionati di gaming, lavorate anche nell’ambito della creazione di contenuti multimediali, questo monitor è la combinazione giusta per voi, ed il prezzo giustifica largamente le necessità.

Dell Ultrasharp UP3216Q

2. ​Dell Ultrasharp UP3216Q - 32 pollici

​Il miglior monitor 4k per fotografia e grafica

  • ​Accuratezza dei colori
  • ​​Opzioni in connettività
  • ​Regolazioni dello stand limitate

Prezzo 997,97 €

​Per chi è in cerca di un monitor per fotografia, montaggio video e grafica, il 32 pollici di Dell è uno dei migliori modelli nel settore. Ha uno schermo molto ampio, per avere spazio a volontà nel gestire le applicazioni, e un buon numero di opzioni in connettività compreso il lettore per le schede SD di memoria.

Ecco le specifiche tecniche più importanti che interesseranno agli specialisti del settore: copertura del 100% REC 709 e 87% DCI-P3, 99.5% dello spazio Adobe RGB e 100% della gamma sRGB.

In poche parole, con questo monitor 4k siamo certi che i colori che vediamo sullo schermo sono quelli effettivi, per editing fotografico e grafica professionale, oltre che per effettuare il color grading di un progetto cinematografico in maniera accurata. L’angolo di visione è di 178° grazie al pannello IPS che permette di vedere lo schermo anche da lato.

Il monitor è calibrato in fase di assemblaggio, per una buona accuratezza dei colori appena fuori dalla scatola. Per chi poi deve eseguire la calibrazione del monitor a intervalli regolari, si può acquistare il tool dedicato X-Rite i1Display Pro colorimeter.

Le opzioni in connettività sono veramente tante: abbiamo HDMI 2.0 con refresh rate 60Hz, DisplayPort, mini DisplayPort, 6-in-1 media card reader e HDMI 2.0/MHL 2.0 con HDCP 2.2. Ci sono inoltre 4 porte USB e un audio output.

ACER Predator XB273K

3. ​ACER Predator XB273K - 27 pollici

​Il miglior monitor 4K per gaming

  • ​Ottimo schermo 4K per gaming
  • ​Input lag molto basso
  • ​Monitor G-Sync
  • ​​Uniformità dei neri poco costante

Prezzo 899,00 €

​Un monitor da gaming che consigliamo, per chi è in cerca di risoluzione 4K, è il Predator XB273K. È un modello sotto i mille euro, con tutte le caratteristiche che si cercano in uno schermo top di gamma.

Innanzitutto ha una definizione incredibile, e la dimensione da 27 pollici è ottima per giocare sia da soli che in compagnia. Il pannello IPS offre inoltre un ampio angolo di visione, cos’ da poter vedere bene l’immagine da lato.

Abbiamo provato anche giochi HDR, e siamo piacevolmente sorpresi del fatto che questo monitor è in grado di gestire titoli che supportano l’ampia gamma dinamica. Un po’ meno efficace per film in HDR, ma comunque un buon performer anche per questo tipo di applicazione.

Per gaming competitivo, siamo più che certi che questo monitor sia l’ideale. Offre input lag e tempi di risposta molto bassi, con tempi di reazione impercettibili. Con il Predator XB273K avrete quel piccolo vantaggio in più sui vostri opponent, che vi farà guadagnare qualche punto durante una partita di gaming on-line.

Particolarmente adatto per i gamer NVDIA, perché compatibile con tecnologia G-Sync, per abbassare notevolmente lo screen tearing ed avere un movimento fluido, con frequenza di aggiornamento 144 Hz.

Fa comodo inoltre avere i pannelli oscuranti installati direttamente sul frame del monitor, per evitare riflessi ed avere una luminosità uniforme su tutto il pannello.  

LG 43UD79

4. ​LG 43UD79 - 43 pollici

​Monitor PC da 43 pollici per multitask

  • ​Perfetto per multitasking
  • ​​Colori accurati e vividi
  • ​Design con bordo sottile
  • ​Pochissima ergonomia
  • ​Poco adatto per stanze buie

​Sei alla ricerca di un monitor molto grande per gestire diversi task ed aprire finestre e documenti simultaneamente sullo stesso schermo? Il monitor 4K LG 43UD79 è quello più indicato per le tue esigenze, ed il migliore per qualità prezzo nella sua fascia di utilizzo.

Grazie alla definizione Ultra HD, i piccoli particolari di grafica e i testi dei documenti saranno ben leggibili su questo grande monitor, e potrete mettere applicazioni una accanto all’altra per avere il quadro completo del vostro progetto lavorativo.

Gli angoli di visione sono inoltre molto buoni, perché il pannello IPS di questo schermo permette di visualizzare colori e contrasto in maniera corretta anche se lo si guarda da un’angolazione. Comodo per progetti di gruppo e per analizzare dati insieme ai colleghi.

Gestisce bene i riflessi, quindi si può utilizzare anche in una stanza ben illuminata con finestre su tutte le pareti. Per stanze buie la colorazione dei neri sarà invece un po’ meno profonda.

Lo stand è molto solido e ben costruito, ma tenete presente che non ci sono molte possibilità di movimento, solo un po’ di tilting in alto e in basso e niente più. Per avere completa libertà di movimento del monitor consigliamo di montarlo su staffa VESA con braccio movibile.

Buono anche per la fruizione di contenuti multimediali come film e video, questo monitor ha la dimensione di una TV da 43”, ed è quindi utilizzabile per guardare un film in compagnia da una certa distanza.

Acer Predator XB271HK

5. ​Acer Predator XB271HK - 27 pollici

​Monitor gaming 4K 60Hz G-Sync

  • ​Basso input lag e tempi di risposta
  • ​Angoli di visione
  • ​G-Sync
  • ​Connessioni in input limitate

Prezzo 640,25 €

​Per i gamer possessori di schede grafiche NVIDIA, se siete alla ricerca di un monitor 4K 60Hz, il Predator XB271HK è quello che fa al caso vostro.

Offre un pannello IPS da 27 pollici a risoluzione 3840 x 2160, luminosità 300 cd/m2, tempi di risposta grey-to-grey da 4ms e input lag da 10.2ms. È ottimo se pensate di fare l’upgrade della vostra postazione di gioco, e iniziare a giocare a titoli compatibili con la risoluzione 4K.

Quando si attiva la funzione G-Sync, notiamo subito che il movimento è molto più fluido, e per questo lo consigliamo a chi lo accompagnerà ad una scheda NVIDIA, per poter trarre vantaggio della tecnologia ed evitare problemi di screen tearing.

Le connessioni video input sono solo due, quella HDMI e la DisplayPort full size. Va bene quindi per poter connettere eventualmente una console oltre al PC, ma niente di più. Ci sono connessioni USB upstream e downstream, ed è presente l’uscita audio per il jack delle cuffie. Troviamo anche un paio di diffusori integrati da 2W, utili per le situazioni di emergenza, ma niente di eccezionale in qualità del suono.

Ottimo anche per la visione di contenuti video e film 4K, sia da soli che in compagnia. Questo monitor IPS offre angoli di visione abbastanza ampi da poter essere utilizzato anche da angolazioni inclinate.

Il prezzo non è certamente entry level, ma l’ampia versatilità di questo monitor 4K ne giustifica ampiamente il costo.

Dell U2718Q

6. ​DELL UltraSharp U2718Q - 27 pollici

​Il miglior monitor 4K per PS4 Pro, e non solo

  • ​Versatile
  • ​Bordo ultra-sottile
  • ​HDR
  • ​Neri poco profondi
  • ​Un po’ di bleeding

Prezzo 610,90 €

​Questo monitor di Dell è l’acquisto ideale per giocare con una console che supporti la risoluzione 4K, e per questo lo consigliamo ai possessori di PlayStation 4 Pro che cercano un monitor 27 pollici per gaming ad alta definizione.

Inoltre, il DELL UltraSharp U2718Q ha la funzionalità HDR10, quindi è perfettamente complementare alla PS4 per giocare ai titoli che supportano l’ampia gamma dinamica.

Dal punto di vista del design, questo monitor 4K si presenta con bordi molto sottili, per un’esperienza di gioco immersiva, ed è un prodotto tecnologico dall’aspetto gradevole. Comodo da utilizzare perché provvede una vasta opzione di aggiustamento dell’angolo di visione, grazie allo stand ergonomico che permette di ruotare ed inclinare lo schermo a piacimento.

La gamma colore è abbastanza ampia, con calibrazione professionale effettuata in fase di assemblaggio e copertura del 99,9% dello spazio colore RGB.

Le opzioni in connettività includono porte DisplayPort, mini DisplayPort, HDMI, uscita audio e connessioni USB per ricaricare dispositivi esterni (come i joystick della console).

Per uso d’ufficio e professionale, questo monitor 4K è inoltre molto efficace, perché provvede un ampio angolo di visione, ed una vasta superficie sulla quale organizzare tutte le finestre su desktop.

È buono anche come monitor entry level per grafica, creazione di contenuti multimediali, e per montaggio video, perchè permette di avere una preview abbastanza accurata del risultato finale in HDR.

BenQ PD2700U

7. ​BenQ PD2700U - 27 pollici

​Monitor 4K HDR per grafica e fotografia

  • ​Definito ed accurato
  • ​Spazioso per lavorare con programmi di grafica
  • ​Funzione HDR
  • ​Meno adatto per gaming

Prezzo 480,99 €

​Se sei in cerca di un monitor 4K 27 pollici per lavori di grafica ed editing fotografico, questo è il miglior modello nella fascia medio-economica. È accurato, ha un pannello IPS di ottima qualità, e l’alta densità di pixel è perfetta per lavori di fino, oltre che per tutto il resto.

È facile da posizionare in diverse posizioni grazie allo stand ergonomico, anche per essere ruotato a 90° in posizione verticale. Il design è semplice e poco elaborato, meno appariscente di altri monitor, ma non per questo meno capace, anzi, il fatto che attragga meno l’attenzione è un fattore positivo nella sua fascia di utilizzo.

Ci sono connessioni DisplayPort, HDMI e un hub USB. Non troviamo però una porta USB di tipo C, quindi nel caso vogliate collegare un pc portatile sappiate che questa opzione non sarà disponibile.

Per i professionisti della grafica, le specifiche tecniche sono molto soddisfacenti: Lo schermo è un 10-bit e copre il 100% dello spazio colore sRGB e della gamma Rec. 709, ed è inoltre un monitor HDR. La luminosità è di 350cd/m2, ed è utilizzabile in spazi ben illuminati.  

Per chi utilizza programmi di grafica molto esigenti come AutoCAD, c’è una modalità CAD/CAM che ottimizza la definizione per migliorare la percezione di tutti i dettagli del progetto a cui si sta lavorando.

Il monitor è inoltre calibrato in fabbrica alla perfezione, con un occhio di riguardo a chi lavora nel mondo del digital imaging, quindi potrete stare stare tranquilli per quanto riguarda l’accuratezza dei colori.

Samsung U32H850

8. ​Samsung U32H850 - 32 pollici

​Il miglior monitor 4K 32 pollici economico

  • ​Qualità dell’immagine e livello di dettaglio
  • ​Neri profondi
  • ​Opzioni in connettività
  • ​Per gamers più esigenti, il refresh rate da 60Hz potrebbe essere limitante

Prezzo 540,36 €

​Consigliamo il Samsung U32H850 come monitor 4K per consumare contenuti multimediali, per film e per giocare con la console. La qualità immagine è eccellente, grazie all’implementazione della tecnologia Quantum Dot e agli angoli di visione da 178°.

Si tratta di un monitor da 32 pollici con pannello VA, che supporta 1.07 miliardi di colori, per un'immagine vivida, ben saturata, e neri profondi.

Lo stand ergonomico offre molte opzioni di regolazione dell’angolo di visione, ed è anche possibile posizionare il monitor in verticale, oppure togliere lo stand ed utilizzare il montaggio VESA 100x100mm.

Ottimo in opzioni di connettività, il Samsung U32H850 offre HDMI 1.4, HDMI 2.0, DisplayPort 1.2, mini DisplayPort 1.2 e 4 porte USB 3.0, due delle quali con funzione di ricarica rapida. Attraverso le due DP, abbiamo supporto per Adaptive-Sync e AMD FreeSync, ma non sappiamo quale sia il range della frequenza di aggiornamento.

Non si tratta di un monitor prettamente pensato per gaming, ma con una frequenza di aggiornamento da 60Hz, l’opzione FreeSync ed una qualità immagine molto elevata ci sentiamo di poter consigliarlo anche ai gamer meno esigenti, soprattutto per gaming con console dove non avrete bisogno di un refresh rate più elevato di 60Hz. Per i possessori di PS4 Pro, questo è un monitor gaming dalle alte prestazioni.

Dell UltraSharp U3818DW

9. ​Dell UltraSharp U3818DW - 38 pollici

​Monitor ultrawide curvo

  • ​Angoli di visione eccellenti
  • ​Qualità colore accurata
  • ​Perfetto per multitasking
  • ​HDR assente
  • ​Poco adatto per stanze non illuminate
  • ​Non è un monitor FreeSync

Prezzo 1.151,68 €

​Se vi serve molto spazio su desktop per organizzare i vari programmi e per lavorare con diverse applicazioni contemporaneamente, vi consigliamo questo monitor ultrawide di Dell. Ha moltissimi aspetti positivi ed è inoltre molto preciso per l’accuratezza dei colori riprodotti su schermo. Il Dell UltraSharp U3818DW è uno dei migliori schermi curvi in circolazione per utilizzo ibrido, sia per ufficio che per gaming.

La diagonale del monitor è di 37.5 pollici, la proporzione è 21:9 e la risoluzione è 4k Ultra HD 3840x1600 pixel, con frequenza di aggiornamento 60Hz. Il pannello è di tipo IPS, con eccellenti angoli di visione, anche se lo si visualizza da una posizione non  perfettamente centrale avremo comunque una rappresentazione accurata dei colori e del livello di contrasto.

Per i PC gamer, tenete conto che questo monitor non è fornito di refresh rate variabile, quindi la frequenza di aggiornamento non si adatta a quella della vostra scheda video.

È comunque un buon monitor per gaming, perché sa gestire molto bene il motion blur, ed ha un input lag molto basso. Senza contare il fatto che la curvatura del monitor rende l’esperienza gaming molto più immersiva, e anche la larghezza accentuata del monitor contribuisce a questo fattore.

Per uso d’ufficio, il Dell UltraSharp U3818DW ha l’eccellente qualità di poter gestire due sorgenti di input simultaneamente. La larghezza dello schermo permette di lavorare su due computer contemporaneamente. Lo stand è ergonomico e permette di alterare l’angolo di visione con un buon livello di personalizzazione.

Per foto e video editing, la larghezza dello schermo aiuta ad organizzare meglio i progetti Photoshop e per montaggio video, ma tenete anche presente che la copertura dello spazio colore Adobe RGB è limitata, ed è quindi meno affidabile di altri monitor per accuratezza colore quando si utilizza per scopi professionali.

In generale, lo consideriamo uno dei migliori monitor in assoluto per versatilità e rapporto qualità prezzo.

Samsung U28E590D

10. ​Samsung U28E590D - 28 pollici

​Monitor 4K TN economico

  • ​Alta definizione
  • ​Buona qualità costruttiva
  • ​Lo stand non è ergonomico
  • ​Qualità immagine entry level
  • ​Angolo di visione ridotto

Prezzo 247,31 €

​Tra i monitor 4K economici, questo è uno dei modelli più consigliati per il prezzo proposto. Non avrete una qualità immagine da capogiro, e non aspettatevi un pannello dalla luminosità particolarmente uniforme, ma in questa fascia di mercato le opzioni sono ovviamente limitate, e per essere un monitor 4K entry level si comporta comunque molto bene.

Il Samsung U28E590D è un monitor 4K 28 pollici dalla buona qualità costruttiva, con materiali in plastica non economica e ben rifinito nei dettagli. Ha un profilo abbastanza sottile ed una cornice leggermente più pronunciata rispetto ad altri monitor, quindi meno adatto per un setup multi monitor.

Lo stand non permette nessun tipo di movimento a parte una leggera flessione in alto e in basso. Se vi serve più versatilità in questo senso, c’è la possibilità di montarlo su staffa, però tenete conto che non è supportato per attacco VESA. Il design dello stand è però più piacevole rispetto a molti altri monitor entry level, e dal punto di vista dell’arredo, fa la sua bella figura sulla scrivania sia per ufficio che per casa.

Buona la luminosità, che nei test effettuati arriva fino a 386 nits, contro alcuni rivali Asus che arrivano solo a 246. Questo però va a discapito dei livelli di nero, che nel monitor Samsung sono meno profondi.

Per i gamer che lo utilizzeranno per giocare con PC, con questo monitor avremo una frequenza di aggiornamento di 60Hz e supporto per FreeSync, che permette di variare il refresh rate all’interno di un intervallo tra i 40 e i 60Hz. Non è il miglior monitor per gaming, ma questa funzione sarà comunque utile per eliminare l’effetto screen tearing fino ad un certo punto.

Se siete interessati ad un’analisi più dettagliata dei migliori schermi da gaming, vi consigliamo anche la lettura del nostro articolo sui monitor 2K, dove potrete trovare spunti molto interessanti soprattutto per la categoria gaming e intrattenimento.