I 12 Migliori Monitor 2K per Gaming e Grafica del 2023

Sei alla ricerca di un nuovo monitor per migliorare la tua postazione PC gaming o per grafica? Ecco la classifica dei migliori monitor 2K qualità prezzo per tutte le esigenze di budget.

miglior monitor 2k

La risoluzione 2K è al momento quella più adatta tra i migliori monitor gaming, perché provvede quel livello di dettaglio in più rispetto al 1080p, e allo stesso tempo è più facile da gestire (a livello di GPU e CPU) rispetto ad un monitor 4K.

Un monitor, per essere chiamato 2K, deve avere una quantità di pixel pari a circa 2.000 sul lato orizzontale. La risoluzione ufficiale DCI 2K è infatti 2048x1080 pixel, anche se sono molto più comuni i display con risoluzione 2560x1440 pixel (la 2048x1080 è infatti piuttosto rara nell'ambiente dei monitor per PC).

Per questo motivo, nel linguaggio comune, questa risoluzione ha ottenuto la denominazione 2K, seppur tecnicamente parlando dovrebbe essere chiamata Quad HD (QHD). Un monitor con risoluzione massima 2560x1440 pixel viene quindi solitamente chiamato 2K, oppure viene anche definito come monitor 1440p.

Un monitor 1440p è quella via di mezzo che accontenta sia l’occhio, che le specifiche tecniche supportate dai PC per gaming. Inoltre, la maggior parte dei giochi per PC sono già ottimizzati per monitor 2K, mentre se acquistate un monitor 4K (a patto che la vostra scheda grafica riesca a gestirlo) alcuni giochi non saranno pronti per la nuova tecnologia.

Fare l’upgrade da un monitor 1080p ad un monitor 1440p è dunque consigliato alla maggior parte dei gamer, per avere maggiore dettaglio e migliore resa delle immagini. Aggiungete anche supporto G-Sync e FreeSync e avrete un display perfettamente compatibile con la vostra scheda grafica NVidia o AMD. 

Un monitor 2K è inoltre una buona soluzione anche per grafica e per la visione di contenuti multimediali, oltre che per gaming. I prezzi sono generalmente più accessibili rispetto ai pannelli 4K e il livello di definizione è maggiore rispetto al Full HD. 

Entriamo ora nel dettaglio della nostra guida all'acquisto e scopriamo quali sono i migliori monitor 2K attualmente disponibili, dai modelli di fascia alta ai più economici.

Samsung Odyssey G7

1. Samsung Odyssey G7

Monitor 2k curvo top di gamma per gaming

  • Visione immersiva
  • Qualità immagine e prestazioni
  • FreeSync e G-Sync compatibile
  • Non è G-Sync nativo
  • Non eccezionalmente luminoso per HDR
  • Angoli di visione

Prezzo 1.023,42 €

Il miglior monitor 2k 240 Hz del 2023 per gaming con PC è il Samsung Odyssey G7, disponibile nelle versioni da 27 e 32 pollici, questo è uno schermo curvo professionale per giocare, caratterizzato da velocità di esecuzione eccelsa.

Il Samsung Odyssey G7 ha una frequenza di aggiornamento da 240Hz, ha supporto per AMD FreeSync Premium Pro ed è compatibile G-Sync. I tempi di risposta, anche alla massima frequenza di aggiornamento, sono eccezionalmente bassi, quindi per giocare a livello competitivo non ci saranno problemi di ritardo.

Per quanto riguarda la qualità immagine, il pannello VA del monitor Samsung permette di visualizzare contrasti e neri profondi anche quando la stanza è poco illuminata, o completamente buia. I colori sono vividi e brillanti, molto realistici, con eccellente rappresentazione in SDR e discrete performance anche in HDR. La curvatura dello schermo è di 1000R, rendendo questo display perfetto per chi gioca in solitaria e desidera un livello di immersione superiore.

Per gli input, lo schermo offre 2 porte DisplayPort 1.4 ed una porta HDMI 2.0, ci sono poi 2 porte USB e l’uscita per le cuffie. Il monitor non è provvisto di speaker integrati.

Lo stand ergonomico permette di alzare ed abbassare lo schermo di 12 cm, inclinare in su e in giù di 15 e 5 gradi, ruotare a destra e sinistra di 15 gradi e mettere lo schermo in posizione verticale. I materiali di costruzione sono molto buoni, con una scocca in plastica dura e finiture lavorate.

MSI Optix AG321CQR

2. MSI Optix AG321CQR

Il miglior monitor 2K da 32 pollici

  • Refresh rate 165 Hz
  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Ottima qualità dell’immagine
  • Luminosità non altissima

Prezzo 418,99 €

A chi desidera uno schermo di ampie dimensioni consigliamo MSI Optix AG321CQR, uno dei monitor 2K da 32 pollici più interessanti attualmente in circolazione. È indicato in particolar modo per chi gioca e non vuole stare seduto vicinissimo allo schermo per apprezzare ogni dettaglio delle scene, preferendo magari stare seduto più comodo in poltrona o sul divano.

A voler essere precisi, il pannello di questo monitor 2K da gaming misura 31,5’’ ed è di tipo VA, con eccellente riproduzione dei neri e ottimi livelli di contrasto. Molto buona anche la resa cromatica, anche se, come per tutti i monitor dotati della stessa tecnologia, sarà necessario posizionarsi frontalmente allo schermo per avere un’esperienza ottimale.

Il refresh rate elevato (165 Hz) e il basso tempo di risposta (1 ms) rendono questo display ideale al gioco sia sulle ultime console Sony e Microsoft, che su PC da gaming di fascia alta con schede grafiche potenti, che siano AMD o Nvidia (la certificazione presente però è solo FreeSync Premium).

Il principale punto di debolezza di MSI Optix AG321CQR è il livello di luminosità, non elevatissimo, che impatta negativamente sulle performance HDR e ci fa consigliare questo monitor soprattutto per il gioco in ambienti bui o scarsamente illuminati, per evitare riflessi e godersi appieno le sfumature, i dettagli e la bellezza dei colori.

Buone notizie dal punto di vista delle possibilità di regolazione ergonomica: la base permette di intervenire sull'altezza (fino a 9 cm) e su ogni tipo di inclinazione. Un piacevole plus è rappresentato dall’illuminazione LED colorata e personalizzabile Mystic Light presente sul pannello posteriore.

Gigabyte M27Q

3. Gigabyte M27Q

Il miglior monitor 27 pollici 2K da gaming

  • Refresh rate 170 Hz
  • Splendidi colori
  • Basso input lag
  • Neri che non convincono

Prezzo 421,36 €

Gigabyte M27Q è uno schermo 2K da 27 pollici per gaming di alto livello. Ha delle ottime specifiche tecniche e un prezzo che, seppur non banale, lo rende molto più accessibile rispetto ai modelli top di gamma. È consigliato per chi gioca su PC o su console di ultima generazione e vuole ottenere il massimo delle performance.

Si tratta di un monitor IPS 27’’ 2K dai colori brillanti e realistici, che riproduce immagini ricche di dettagli e scene fluide, anche durante i momenti di gioco più frenetici, grazie all’elevata frequenza di refresh che arriva fino a 170 Hz (se si utilizza la porta Display per connettere il PC). Molto basso il response time, che arriva appena a 0,5 ms, un ottimo valore anche per chi gioca a livello competitivo.

Di default la luminosità non è molto alta, ma basta regolarla tramite le impostazioni per ottenere un livello adatto anche all’utilizzo in una stanza illuminata. La finitura del pannello è opaca ed evita la maggior parte dei riflessi.

Il livello di contrasto non è altissimo, ma questo è un “difetto” intrinseco degli schermi IPS; anche i neri potrebbero essere più profondi. Soprattutto quando si gioca al buio si percepisce che questi ultimi tendono un po’ al grigio, ma questo non pregiudica l’esperienza complessiva.

Gigabyte M27Q è caratterizzato anche da un ottimo livello di ergonomia: la sua base consente la regolazione in altezza e l’inclinazione verso l’alto e il basso; trattandosi di un monitor flicker-free e a bassa emissione di luce blu, non affatica eccessivamente gli occhi nemmeno con un utilizzo prolungato.

Philips 27M1N3500LS

4. Philips 27M1N3500LS

Il miglior monitor 2K 27 pollici 144Hz

  • Ottimi contrasti e resa dei neri
  • Basso input lag
  • Alto refresh rate
  • Non luminosissimo

Prezzo 266,20 €

Philips 27M1N3500LS è uno tra i migliori monitor 2K 1440p 144Hz certificato FreeSync Premium. Questo schermo costa meno di 300 euro ed è indicato principalmente per il gaming.

Include un pannello da 27 pollici di tipo VA, che si fa notare principalmente per l’ottimo lavoro nella resa dei neri, che risultano profondi e convincenti, e dei contrasti. Per giocare al buio è fantastico: grazie a queste caratteristiche e all’alta risoluzione, non ci si perde nessun dettaglio neanche nelle scene più scure, ad esempio nei dungeon o nelle ambientazioni notturne.

Anche se non si parla di un IPS, la resa cromatica è buona e i colori mostrati sono sempre realistici e vibranti. È la luminosità del pannello a non essere altissima, per ottenere un buon risultato meglio evitare di utilizzarlo in un ambiente troppo illuminato.

Philips 27M1N3500LS ha anche una frequenza di refresh piuttosto alta, di 144 Hz, adatta a chi ha una buona scheda grafica che consente di raggiungere alti fps quando si gioca in QHD, o per il gioco a 120 fps su console come PS5 o Xbox Series X.

Presenti a bordo un paio di altoparlanti integrati (2 x 5W): come quelli che troviamo sulla maggior parte dei monitor, non hanno una qualità eccezionale e vanno bene per le notifiche di sistema e poco più. Per un’esperienza di gioco ottimale, meglio collegare delle cuffie o degli speaker esterni attraverso l’apposita uscita audio.

AOC CQ27G2U

5. AOC CQ27G2U

Monitor 2k 144hz da 1ms

  • Contrasto e neri profondi
  • FreeSync Premium 48-144Hz
  • Esperienza immersiva
  • Non adatto per contenuti HDR

Prezzo 297,72 €

Il monitor PC 2k AOC CQ27G2U offre un pannello da 27 pollici curvo, di tipo VA ad ampio contrasto, con frequenza di aggiornamento variabile FreeSync e 144Hz. Lo consigliamo ai gamer che usano schede grafiche AMD e che cercano un 27 pollici per un’esperienza immersiva.

I bassi valori di input lag e tempi di risposta sono l’aspetto più importante di questo monitor 2k da gaming. Il pixel response time è infatti di un solo millisecondo, ed effettivamente lo schermo risulta veloce e reattivo durante una sessione di gioco.

Si tratta di un monitor 8-bit, con 16.7 milioni di colori e copertura del 120% dello spazio sRGB, buono per gaming, un po’ meno per grafica.

Le scene ad alto contrasto sono ben rappresentate, ed apprezziamo particolarmente la profondità dei neri nelle zone scure. Il pannello non è perfettamente uniforme, ma ad un occhio meno attento questo è un dettaglio che si può trascurare.

Lo stand ergonomico permette di regolare bene l’altezza, con movimento in alto e in basso di 13, e di piegare in su e in giù da -20° a 5°. Nel caso lo volessimo montare su staffa, c’è l’attacco standard VESA 100.

Per connettere il PC c’è la DisplayPort 1.2, e ci sono 2 porte HDMI 2.0 per altre periferiche. Abbiamo 4 input USB 3.0, l’ingresso audio LINE-IN, e l’uscita audio da 3.5mm. Lo schermo è provvisto di due altoparlanti integrati da 2W ciascuno.

MSI Optix MAG274QRF-QD

6. MSI Optix MAG274QRF-QD

Schermo 2k IPS 27” 165Hz per gaming

  • Rapido e preciso
  • Frequenza di aggiornamento 165 Hz
  • Input lag e tempi di risposta top di gamma
  • Livello di contrasto
  • HDR non eccellente

Prezzo 513,20 €

L’MSI Optix MAG274QRF-QD è un eccellente monitor 2k da gaming, offre tempi di risposta da 1ms, input lag bassissimo, refresh rate da 165Hz ed è compatibile con FreeSync e G-Sync.

Lo schermo è a tecnologia Quantum Dot, per una visione di qualità in termini di colore e brillantezza dei contenuti. Essendo un pannello IPS (MSI lo chiama Rapid IPS) gli angoli di visione sono molto buoni, per poter giocare anche in compagnia senza notare problemi di contrasto e colore.

Per il collegamento con il PC, troviamo una DisplayPort 1.2a ed una porta USB di tipo C, mentre se vorremo collegare altre fonti digitali come una console, ci sono due porte HDMI 2.0.

Per il collegamento con le console di ultima generazione come una PS5, una caratteristica vincente è la presenza di “Console Mode” che permette di fare il downscaling di contenuti da 4k a 2k senza problemi.

Inizialmente, i colori possono sembrare un po’ troppo saturi, probabilmente perché la calibrazione in fase di produzione non è delle migliori. Per chi volesse aumentare l’accuratezza ed ottenere colori il più realistici possibile, basta fare una calibrazione ad hoc, usando un calibratore per monitor. Questo sarà necessario soprattutto per coloro che lo utilizzeranno anche per grafica.

Lo stand ergonomico permette di posizionare il monitor a diverse angolazioni ed altezze, ed anche per il posizionamento in modalità portrait. Questo schermo MSI è inoltre provvisto di attacco VESA 100x100 per essere montato su una staffa.

HP 27xq

7. HP 27xq

Il monitor gaming 2k senza cornice per un'esperienza immersiva

  • Cornice sottile
  • Design ergonomico
  • Refresh rate di 144Hz
  • Qualità costruttiva

Prezzo 344,90 €

L’HP 27XQ è uno schermo 2k 144 Hz pensato per coloro che amano immergersi totalmente nell'esperienza di gaming. Questo modello si distingue per la quasi totale assenza di cornice, che permette di sfumare il sottile confine tra mondo reale e virtuale.

La grandezza del pannello TN con diagonale pari a 27 pollici contribuisce a rendere l’esperienza di gioco il più coinvolgente possibile.

Si tratta di un monitor senza fronzoli con risoluzione Quad HD (2560x1440 pixel), una frequenza di aggiornamento di 144Hz e tempi di risposta pari a 1ms. Supporta gaming FreeSync, compatibile con le schede video AMD, per immagini fluide e prive di ghosting: specifiche tecniche estremamente competitive che lo rendono un perfetto monitor da gioco. 

Lo schermo può essere ruotato a 90 gradi, inclinato all'indietro e alzato fino a 100 mm. Se lo si desidera, è possibile posizionarlo in verticale. La cornice è praticamente assente, eccezion fatta per il bordo inferiore. Qui, come in altri modelli HP, troviamo un LED a colorazione fissa verde e i tasti di regolazione e accensione. Un altro piccolo LED segnala se il monitor è acceso, spento o in stand-by. 

Trattandosi di un monitor di fascia media, qualche piccolo compromesso c’è: il supporto e la cornice sono realizzati in plastica, per quanto ciò non ridimensioni affatto la nostra ottima impressione.

L’HP 27xq svolge egregiamente il suo lavoro, esprimendo immagini dai colori vividi, un impeccabile livello di luminosità e un buon contrasto, a maggior ragione se si tiene conto dell’ottimo rapporto qualità prezzo.

BenQ PD2700Q

8. BenQ PD2700Q

Il miglior monitor 2K IPS per grafica

  • Immagini nitide e dettagliate
  • Massima fedeltà cromatica
  • Ritardo di input

Prezzo 315,00 €

Rivolto a creativi e designer, il BenQ PD2700Q è un monitor 2k con caratteristiche tecniche straordinarie e particolarmente adatte a chi ha elevate esigenze di visione e necessità di gestire lavori di grafica complessi.

L’acronimo PD (nel nome del modello) sta per “Professional Design”: il PD2700Q è progettato infatti per professionisti che necessitano di un’impeccabile resa immagine e colore, come animatori 3D, grafici e disegnatori CAD/CAM.

Il pannello, dotato di tecnologia IPS, ha una diagonale di 27 pollici e può vantare prestazioni di primissimo livello, grazie alle quali avrete a disposizione più di un miliardo di colori per lavorare con il massimo della precisione: 10 bit di profondità di colore, gamut Rec.709, spazio colore RGB standard (sRGB) e risoluzione di 2560×1440 pixel.

Pensata per esaltare ogni più piccolo dettaglio, la modalità CAM/CAD migliora il contrasto delle immagini, permettendo di distinguere facilmente linee e forme nei disegni tecnici. I 3D artist, invece, per perfezionare le proprie creazioni, troveranno molto utile la modalità Animation, che mette in risalto anche i dettagli delle ombre più scure.

Il flusso di lavoro è inoltre semplificato dalla tecnologia DualView, che dà la possibilità di affiancare sullo schermo più disegni, consentendo di scegliere tra varie modalità di visualizzazione.

Trattandosi di uno schermo a matrice IPS, il monitor assicura un ampio angolo di visione di 178 gradi, sia sul piano orizzontale che in quello verticale, offrendo agli utenti immagini nitide e con una chiarezza senza eguali da tutte le angolazioni.

Samsung Odyssey G5

9. Samsung Odyssey G5

Il miglior monitor curvo 2k di fascia economica

  • Curvatura 1000R immersiva
  • 144Hz e 1ms
  • FreeSync
  • Angoli di visione
  • Luminosità massima non eccezionale
  • Ergonomia stand poco flessibile

Prezzo 341,40 €

Il Samsung Odyssey G5 è un monitor QHD 144Hz progettato per giocatori che pretendono alte prestazioni ed esperienza immersiva, ad un prezzo poco costoso. Si tratta di un monitor da gaming curvo da 27 pollici con risoluzione 2K da 2560×1440 pixel, e tecnologia FreeSync. I tempi di risposta sono pari a 1ms.

Il pannello VA da 27 pollici costituisce un ottimo compromesso: la resa delle immagini in ambienti bui è decisamente superiore ai pannelli IPS e TN, con neri molto profondi e contrasti eccezionali. Con 1000R di curvatura, l’Odyssey G5 amplifica inoltre il senso di immersione in qualsiasi tipo di gioco.

I colori sono realistici, il livello di dettaglio è elevato, e durante una sessione da gaming su PC o su console, non ci sono problemi di screen tearing. Anche utilizzato con una XBOX Series X di ultima generazione, l’Odyssey G5 offre supporto per segnale 4k 60Hz senza FreeSync, oppure in 2k 120Hz con Freesync attivo.

La tecnologia Flicker Free riduce al minimo gli sfarfallii e consente sessioni di gioco prolungate senza stancare la vista. Inoltre, il supporto per AMD FreeSync determina l’assoluta fluidità delle immagini, permettendo di apprezzare a pieno ogni singola sessione. Non è invece supportato il G-Sync di Nvidia.

Le connessioni sono semplici ed essenziali, con una porta DP ed una porta HDMI, più l’uscita cuffie.

BenQ BL2420PT

10. BenQ BL2420PT

Il miglior monitor 2K economico per grafica e design

  • Angoli di visione
  • Immagini superlative
  • Tempi di risposta 5ms

Prezzo 251,80 €

Il BenQ BL2420PT è un monitor 24" 2k con risoluzione 2560x1440 pixel; una risoluzione che viene generalmente riservata agli schermi da 27 pollici in su. Per questo motivo è particolarmente indicato per coloro che necessitano di un display 2K per spazi ridotti.

Se state cercando uno schermo con un’ottima definizione delle immagini e dal vantaggioso rapporto qualità prezzo, è la scelta giusta. Grafici e designer troveranno molto utili le modalità CAM/CAD e Animation, che migliorano sensibilmente il contrasto delle immagini e aumentano il livello di dettaglio dei disegni tecnici e delle zone scure. 

I pannelli dispongono della tecnologia IPS con Flicker free anti-sfarfallio e supporto Low Blue Light, pensata per non appesantire gli occhi durante lunghe sessioni di lavoro.

Come tutti gli IPS, anche questi offrono un ampio angolo di visione di 178 gradi, per un’impeccabile visualizzazione di colori e per la riproduzione di immagini ben definite da poter guardare da diverse angolazioni. 

A livello tecnico, potrebbe essere leggermente più veloce dei suoi 5ms di refresh rate e disporre di un maggior livello di contrasto rispetto al suo 1000:1; tuttavia, a meno che non si decida impropriamente di utilizzarlo come monitor da gaming competitivo, sarà difficile farci caso.

AOC V4 Q24V4EA

11. AOC V4 Q24V4EA

Il miglior monitor gaming 2k da 24 pollici

  • Pannello IPS
  • Buona qualità immagine
  • Frequenza di aggiornamento 75 Hz
  • Poche possibilità di regolazione

Prezzo 181,39 €

Per chi cerca un monitor 24" 2K per gaming con PC, console e task di produttività, AOC V4 Q24V4EA è un’ottima scelta. Si tratta di un monitor perfetto per chi non ha tantissimo spazio a disposizione, che si tratti di una postazione da gaming in camera o di un home office.

Il pannello, che per la precisione misura 23,8 pollici è di tipo IPS e ha risoluzione QHD (quella che spesso viene indicata come 2K). Le immagini mostrate sono piacevoli nei colori ed estremamente nitide e dettagliate, con ampi angoli di visione; non si avranno dunque sgradevoli variazioni nei colori quando si guarda il monitor dal lato, ottimo per le partite in compagnia.

La frequenza di aggiornamento di AOC V4 Q24V4EA è pari a 75 Hz, leggermente più alta rispetto a quella dei classici monitor e televisori (60 Hz). Non siamo ai livelli degli schermi di alta gamma, pensati per il gaming competitivo su PC, ma per chi gioca in single player, oppure su console come PS4 e Xbox One, questo pannello va più che bene, le immagini in movimento risulteranno comunque più fluide e naturali rispetto ad un modello standard, grazie anche alla presenza della tecnologia Adaptive Sync.

Il monitor ha un design moderno e gradevole, con linee pulite e cornici sottili. La base permette l’inclinazione dello schermo, ma non la regolazione in altezza. Presenti anche gli altoparlanti integrati.

Xiaomi 2K Gaming Monitor 27

12. Xiaomi 2K Gaming Monitor 27

Il miglior monitor 2K economico per gaming

  • Bel design
  • Pannello IPS
  • Alto refresh rate
  • Performance HDR
  • Non compatibile con agganci VESA

Xiaomi 2K Gaming Monitor 27 è il miglior monitor gaming 2K per chi non vuole spendere molto. Attualmente infatti ha un prezzo che si aggira intorno ai 250 euro, ma offre delle caratteristiche molto interessanti per i videogiocatori.

Lo schermo è un IPS con risoluzione 2560 x 1440 pixel e un’ottima copertura cromatica, 95% DCI-P3, 100% sRGB. Xiaomi 2K Gaming Monitor 27 arriva con una calibrazione di fabbrica già ottima, e si nota subito una qualità delle immagini superiore a quella dei monitor di fascia bassa. Durante il gioco le scene mostrate sono molto nitide e dettagliate, e anche i movimenti appaiono naturali e fluidi, senza artifici visivi, grazie alla frequenza di refresh che arriva a 165 Hz.

Presente il supporto ad HDR, anche se le performance in questa modalità non sono al pari di quelle dei monitor di livello superiore; nonostante l’assenza di certificazioni ufficiali, questo schermo funziona con adaptive sync sia con schede Nvidia, che AMD.

A livello di design il prodotto è molto piacevole, grazie alle cornici ultrasottili e alla base in alluminio dalla finitura curata e piacevole al tatto. Proprio la base consente moltissime regolazioni: altezza, inclinazione, orientamento a destra e a sinistra, rotazione di 90 gradi per arrivare in modalità portrait.

Chi però intende sostituirla, magari per agganciare lo schermo ad un braccio o ad un supporto a muro, troverà una spiacevole sorpresa: questo monitor Xiaomi non è compatibile con i supporti VESA, per montarlo sarà necessario l’acquisto di un apposito adattatore.